Sola al mio Matrimonio: il film di Marta Bergman arriverà in sala il 5 marzo

Solo al mio Matrimonio è stato inserito tra le proposte di numerosi festival internazionali, tra cui il Rome Independent Film Festival, dove ha ricevuto la Menzione Speciale della Giuria e il premio alla protagonista Alina Serban come miglior attrice.

Da leggere

Y: The Last Man – la serie distopica non è stata rinnovata per la stagione 2

Hulu ha annunciato di non essere intenzionato a produrre la stagione 2 di Y: The Last Man e l'autrice...

Roma FF16 – Charlotte: recensione del film d’animazione con Keira Knightley

La pittura è stata da sempre vista come un motivo di rivalsa, di espressione della propria interiorità e della...

Box Office USA: Halloween Kills terrorizza la concorrenza e si impone come campione d’incassi

Halloween Kills, il nuovo film horror con Jamie Lee Curtis, si impone nel box office USA. The Last Duel...

Block title

Il film di Marta Bergman, intitolato Sola al mio matrimonio arriverà nelle sale italiane dal 5 marzo 2020 grazie a Cineclub Internazionale Distribuzione

Presentato nella sezione ACID al Festival di Cannes, il lungometraggio Solo al mio Matrimonio è stato inserito tra le proposte di numerosi festival internazionali, tra cui il Rome Independent Film Festival, dove ha ricevuto la Menzione Speciale della Giuria e il premio alla protagonista Alina Serban come miglior attrice. La pellicola mette al centro della vicenda il percorso audace di una giovane donna determinata a cambiare il corso della sua vita. La protagonista del film è Pamela (Alina Serban), una giovane Rom insolente, che decide di lasciare il piccolo villaggio in cui vive con la nonna e la figlia per partire alla volta del Belgio. Con sé porterà soltanto un bagaglio, tre parole di francese e la speranza di poter cambiare il suo destino e quello della sua bambina. Ma l’obiettivo più profondo sarà la conquista dell’indipendenza.

“Pamela sogna, si proietta in qualcosa di più grande, in un altrove” – spiega la regista Marta Bergman- “È ciò che la distingue dalle altre ragazze del villaggio. Tracciando il suo percorso, scopre l’amore che nutre per sua figlia e trova in sé stessa le risorse per allevarla da sola. Volevo un personaggio che lo spettatore amasse per la sua audacia, la sua gioia di vivere e il suo desiderio di imparare”.

Questa è la sinossi ufficiale del film.

Pamela, giovane Rom insolente, spontanea e piena di ironia, non assomiglia a nessun’altra ragazza della sua comunità. Vive con sua nonna e la sua bambina, ma sogna la libertà e mondi da esplorare. Rompendo con le tradizioni che la soffocano, parte alla volta dell’ignoto con tre sole parole di francese, un bagaglio e la speranza di un matrimonio in Belgio per cambiare il suo destino e quello di sua figlia. Per conoscere il mondo ed essere libera e indipendente.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Y: The Last Man – la serie distopica non è stata rinnovata per la stagione 2

Hulu ha annunciato di non essere intenzionato a produrre la stagione 2 di Y: The Last Man e l'autrice...

Articoli correlati