SiciliAmbiente 2020 cinematographe.it

Ecco i film di finzione che vedremo al SiciliAmbiente 2020

Svelati i film di finzione in concorso alla XII edizione di SiciliAmbiente, che si terrà a San Vito Lo Capo dal 4 all’8 agosto 2020. Da quest’anno il festival introduce, oltre alle sezioni dedicate ai documentari internazionali, ai cortometraggi e ai film d’animazione, anche i lungometraggi di finzione. Così arrivano in anteprima mondiale dall’Italia La Guerra a Cuba di Renato Giugliano, L’esodo di Ciro Formisano, l’austriaco Crush my Heart di Alexandra Makarová e l’iraniano Highway di Seyedeh Farzaneh Amini

La Guerra a Cuba (War In Cuba), di  Renato Giugliano con Elisabetta Cavallotti, Younes El Bouzari, Marco Mussoni, Luigi Monfredini, Lorenzo Carcasci nel cast parla del collegamento tra fake news e integrazione attraverso cinque storie ambientate in una piccola comunità in Valsamoggia con la sua quotidianità stravolta da un outsider, una giornalista senza scrupoli proveniente dalla grande città.
L’Esodo di Ciro Formisano ci porta nell’anno del governo tecnico di Monti, il 2012, e vede protagonista una sessantenne che si ritrova di colpo esodata, senza reddito e non più in grado di offrire a se stessa e a sua nipote un’esistenza dignitosa. Nel cast Daniela Poggi, Rosaria De Cicco, David White, Simone Destrero, Carlotta Bazzu.

Dall’Austria arriva poi, in anteprima siciliana, Crush my Heart di Alexandra Makarová con Roman Pokuta, Simona Kovácová, Frantisek Balog, Simonida Selimovic, Maximillian Six, Sasa Makarová nel cast, ceh ci porta nella periferia di Vienna, dove uno zingaro mafioso tiene sotto scacco al sua famiglia costringendo anche l’adolescente mendicante di strada Pepe a cedergli i suoi proventi quotidiani.
Infine dall’Iran, in anteprima siciliana arriva Highway (Bozorgrah) di Seyedeh Farzaneh Amini. Un appassionante on the road che vede protagonista una donna che cerca di entrare nella squadra nazionale iraniana di tiro per il campionato mondiale, nonostante il marito le metta i bastoni tar le ruote appellandosi alla Costituzione del Paese. Così la donna fugge in auto insieme a un’autisca per andare a Teheran. Nel cast Majid Vasheghani, Shabnam Gholikhani, Mahlagha Bagheri, Mohammad Shamaeian.

SiciliAmbiente Film Festival, diretto da Antonio Bellia, con la direzione organizzativa di Sheila Melosu, è storicamente realizzato grazie al sostegno della Regione Siciliana, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo, Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei e dal MiBACT. E’ promosso dal Comune di San Vito Lo Capo, di Demetra Produzioni e Associazione culturale Cantiere 7, con la collaborazione di ARPA Sicilia, Amnesty International Italia, Greenpeace Italia, e AAMOD.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE