Scream 5: Paramount svela la data d’uscita dell’atteso reboot

L'atteso quinto capitolo della saga di Scream arriverà in sala solamente nel 2022 a causa dei cambi di programmazione della Paramount.

Paramount ha condiviso i piani per l’uscita in sala dei suoi titoli di punta tra cui Scream 5 che debutterà nei cinema con un anno di ritardo.

I fan del franchise Scream dovranno avere aspettare almeno un altro anno per vedere il prossimo capitolo della serie di film nata dalla mente geniale del compianto Wes Craven. La Paramount ha annunciato venerdì sera che sta posticipando l’uscita in sala di buona parte del suo attuale programma di titoli, incluso Scream 5. Il film, che sarà interpretato sia da Courteney Cox che da David Arquette nei loro ruoli originali, debutterà in sala solamente il 14 gennaio 2022. Il film era stato originariamente programmato per uscire nelle sale l’anno prossimo.

All’inizio di questo mese, Arquette ha parlato con Patrick Cavanaugh di ComicBook.com. La star dell’horror aveva rivelato che spera non solo di interpretare Dewey in Scream 5, ma anche in molte altre successive uscite del franchise.

“Adoro interpretare il personaggio Dewey. Ha avuto un ruolo così importante nella mia vita”, ha dichiarato Arquette a ComicBook.com. “Come attore, cerchi di fare film che funzionino, che facciano divertire la gente, che facciano divertire il pubblico. Raramente fai qualcosa per un piccolo pubblico, per parlare a un gruppo di nicchia. La base di fan dell’horror è enorme, quindi quando sei davvero in contatto con loro, e poi si va anche oltre, è una cosa davvero speciale. Quando [i registi di Ready or Not Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett] si sono avvicinati a me, io ero in prima linea, e ora che abbiamo Courteney [Cox] a bordo, si spera cheanche Neve [Campbell] si unisca alla squadra e poi potremo girare questa cosa”.

Arquette e Cox sono apparsi entrambi in ogni film di Scream fino ad oggi, l’ultimo dei quali è uscito nel 2011. Questa volta, Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett (Devil’s Due) sono pronti a girare il film da una sceneggiatura di James Vanderbilt e Guy Busick.

Articoli correlati