Saturnia Film Festival 2020: il 16 agosto la proiezione speciale di Amadeus

All'evento saranno presenti anche alcuni abitanti dei luoghi in cui si svolsero le riprese del film.

Da leggere

Roma FF16 – Red Rocket: recensione del film di Sean Baker

Red Rocket è l'ultima fatica di Sean Baker, regista, sceneggiatore, montatore e produttore cinematografico americano, presentata quest'estate al Festival...

Roma FF16 – Caterina Caselli: Una vita, cento vite – recensione del film

Un’icona di stile, una stella della musica e un’eccezionale donna in carriera: sono queste le cento vite di Caterina...

Nei panni di una principessa 3: Vanessa Hudgens tre volte protagonista nel trailer

Nel nuovo trailer del film Netflix Nei panni di una principessa 3 vediamo Vanessa Hudgens interpretare tre differenti ruoli Per...

Block title

In occasione del Saturnia Film Festival 2020 sarà proiettato Amadeus, il film del 1984 diretto da Miloš Forman, girato (anche) nel borgo di Montemerano

La terza edizione del Saturnia Film Festival , dopo l’inaugurazione della mostra dedicata ad Asia Argento, si prepara per animare le piazze toscane in attesa del vero e proprio festival che si terrà il 25 e 26 settembre. L’evento, ideato da Antonella Santarelli, con la direzione artistica del regista Alessandro Grande, nasce con l’obiettivo di far conoscere alle persone il cuore della Toscana, denominata Maremma, attraverso la magia del cinema e quindi mostre, spettacoli teatrali, presentazioni letterarie che uniscano arte e territorio.

Domenica 16 agosto, nella piazza del Castello del borgo medievale di Montemerano (Grosseto), verrà proiettato Amadeus, film diretto nel 1984 da Miloš Forman che venne girato l’anno precedente (anche) nel piccolo borgo dove avrà luogo la proiezione. Per l’occasione sarà presente anche Gennaro Benvenuti, ovvero colui che convinse Forman a girare il film a Montemerano, che risponderà alle domande dei presenti e spiegherà come all’epoca si svolsero i lavori che toccarono anche Saturnia, il Castello di Marsiliana, Pitigliano e Talamone. La sera del 16 agosto saranno presenti in piazza anche le comparse che nel 1983 erano soltanto dei bambini e che ormai sono diventati adulti, nonché coloro che già erano adulti durante le riprese del film. Per dare vita all’evento, il Saturnia Film Festival ha collaborato con l’Accademia del Libro e la Pro Loco di Montemerano.

 Il film è tratto dall’omonima opera teatrale di Peter Shaffer liberamente ispirata alla vita del compositore Wolfgang Amadeus Mozart. Ha vinto 8 Oscar, di 4 Golden Globe e 3 David di Donatello.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Red Rocket: recensione del film di Sean Baker

Red Rocket è l'ultima fatica di Sean Baker, regista, sceneggiatore, montatore e produttore cinematografico americano, presentata quest'estate al Festival...

Articoli correlati