Samantha Cristoforetti e il cosplay di Sandra Bullock: così l’astronauta imita Gravity

Samantha Cristoforetti come Sandra Bullock: ecco il "cosplay" a gravità zero!

Si può dire che Samantha Cristoforetti sia la primissima cosplayer nello spazio. L’astronauta, infatti, non ha perso occasione di mostrare ai suoi follower tutta la sua ironia pubblicando uno scatto in cui si paragona a Ryan Stone, il personaggio di Sandra Bullock in Gravity, il film del 2013 di Alfonso Cuarón che ha visto George Clooney e Bullock andare nello spazio. Si possono avere i capelli in ordine nello spazio? Stando a quello che dice Astro Samantha a gravità zero è praticamente impossibile mantenere la piega!

“Ehi, Dr. Stone! Una veloce domanda per te: come hai fatto a mantenere i capelli in piega? Chiedo per un’amica”, scrive Cristoforetti su Twitter, allegando la domanda con una foto in cui la vediamo ricreare una scena di Gravity, film non proprio realistico stando alle dichiarazioni dell’astronauta italiana. Nella scena, infatti, i capelli di Sandra Bullock sono perfettamente in ordine mentre, quelli dell’astronauta, subiscono l’assenza di gravità. Un collage che mette a confronto finzione cinematografica a realtà, entrambe forse molto simili, eppure così differenti.

Samantha Cristoforetti come Sandra Bullock: ecco il “cosplay” a gravità zero!

Questa non è la prima volta che Samantha Cristoforetti cita e menziona il film Gravity. Alla sua uscita, nel 2013, l’astronauta aveva pubblicato un articolo su Astronautinews in cui sviscerava tutte le incongruenze presenti nella pellicola di Alfonso Cuarón. Cristoforetti ha elogiato l’estetica del film, gli effetti speciali e la musica, ma ha bocciato la trama, ritenuta poco realistica.

Leggi anche Gravity: quanto è verosimile il film di Alfonso Cuarón?

Partita il 28 aprile per una nuova missione che la terrà nello spazio per 6 mesi, Samantha Cristoforetti non ci fa mancare nulla qui sulla Terra e aggiorna costantemente il suo profilo Twitter. E tra una lezione di yoga e un tutorial su come si strizza una asciugamano in assenza di gravità, traspare tutta la sua genuina ironia.

Articoli correlati