Rosamund Pike interpreterà la reporter di guerra Marie Colvin nel biopic

Rosamund Pike interpreterà la reporter di guerra Marie Colvin nel film diretto da Matthew Heineman, vincitore al Sundance 2015 con il documentario Cartel Land.

Da leggere

Schumacher: recensione del documentario Netflix sul leggendario pilota di Formula 1

Uno spirito solitario che viene alimentato dai motori che ha sempre inseguito, una personalità contenuta che si esprime attraverso...

Black Widow: Jamie Lee Curtis si schiera dalla parte di Scarlett Johansson

Jamie Lee Curtis ha espresso il suo supporto a Scarlett Johansson rispetto all'azione legale che quest'ultima a intestato a...

The Night House – La Casa Oscura: recensione del sorprendente film horror con Rebecca Hall

The Night House - La Casa Oscura, distribuito dalla Fox Searchlight Pictures e in uscita nelle sale italiane dal...

Sarà Rosamund Pike a dare volto a Marie Colvin nel biopic sulla reporter di guerra americana.

Il film, ancora senza titolo, si incentrerà sul lavoro della Colvin nelle zone dilaniate dai conflitti come Chechnya, Kosovo, Sierra Leone, Zimbabwe e Sri Lanka. La reporter, che nel 2001 perse l’occhio sinistro cominciando a indossare un’iconica benda, è morta nel 2012, durante un attacco missilistico mentre stava coprendo la guerra civile in Siria per il Sunday Times.

Rosamund Pike inizierà le riprese a ottobre, con il set che si sposterà dal Regno Unito al Medio Oriente. La sceneggiatura è scritta da Arash Amel, che si è basato sull’articolo Marie Colvin’s Private War firmato da Marie Brenner e pubblicato ad agosto 2012 su Vanity Fair. La regia è nelle mani di Matthew Heineman. Il cineasta statunitense è stato nominato all’Oscar e all’Emmy per il suo documentario Cartel Land, dopo aver vinto il premio come miglior regista al Sundance 2015.

Rosamund Pike interpreterà la reporter di guerra Marie Colvin nel biopic

marie colvin film rosamund pike
Marie Colvin

Per il suo lavoro, Heineman è stato inoltre premiato con l’Outstanding Directorial Achievement in Documentary dalla Directors Guild of America, ha ricevuto il Courage Under Fire Award dall’International Documentary Association e gli è stato attribuito il George Polk Award in giornalismo investigativo. Il regista sembra dunque essere la scelta perfetta per raccontare la storia di Marie Colvin. Il film è finanziato da Riverstone e Ingenious, e sarà presente nella sezione mercato a Cannes in cerca di distributori.

Rosamund Pike è stata nominata all’Oscar per il suo ruolo ne L’amore bugiardo – Gone Girl. Recentemente, l’attrice è salita a bordo di Hostiles, nuovo film di Scott Cooper, in cui affiancherà Christian Bale e Ben Foster. Prossimamente la vedremo anche con Daniel Bruhl in Entebbe di Jose Padilha e in High Wire Act di Brad Anderson. Al cinema, l’abbiamo vista l’ultima volta in A United Kingdom con David Oyelowo.

Proprio oggi, inoltre, è stato rilasciato il primo trailer di HHhH, film francese sull’Operazione Anthropoid che la vede protagonista.

Ultime notizie

Schumacher: recensione del documentario Netflix sul leggendario pilota di Formula 1

Uno spirito solitario che viene alimentato dai motori che ha sempre inseguito, una personalità contenuta che si esprime attraverso...

Articoli correlati