Roman Polanski Cinematographe.it

Il regista Roman Polanski è tra i 182 nuovi membri del Premio César, il più importante premio cinematografico francese

Roman Polanski torna a far riaccendere le polemiche dopo ai Premi César dello scorso marzo, entrando a far parte della giuria dell’Académie des arts et techniques du cinéma, l’accademia che dal 1976 ogni anno assegna annualmente i premi ai migliori film e alle principali figure del cinema francese. Il 29 settembre la nuova assemblea eleggerà il nuovo consiglio direttivo dell’associazione dei César, alla cui presidenza andranno una donna e un uomo.

La polemica contro i Premi César si è dunque riaccesa, ma forse non si è mai placata, da quando Polanski ha vinto il premio per la regia per L’ufficiale e la spia. Il celebre regista, accusato più volte di violenza sessuale, ha dunque riacceso su di se le polemiche e l’indignazione. Anche gli stessi Premi César non sono stati da meno, ritenuti da molti piuttosto retrogradi e all’insegna della disuguaglianza. Durante la cerimonia di marzo 2020 l’attrice francese Adèle Haenel, presente alla serata di premiazione dei César 2020 per il film Ritratto della ragazza in fiamme, insieme al resto del cast, ha lasciato la sala Pleyel al momento dell’annuncio di Roman Polanski come Miglior Regista. Poco dopo il consiglio di amministrazione si era dimesso in blocco.

Leggi anche: Roman Polanski perde la causa per il reintegro nell’Academy

È in questo clima che i nuovi rappresentanti dell’assemblea sono stati eletti, lunedì 14 settembre 2020. Roman Polanski e il produttore Thomas Langmann (condannato nel 2019 per molestie nei confronti della moglie), in quanto membri storici della giuria sono stati “ammessi d’ufficio”. “È stato semplicemente applicato l’attuale statuto”, ha detto Margaret Menegoz, commentando le polemiche nate da questa decisione.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE