Ritratto della giovane in fiamme Cinematographe.it

Ritratto della giovane in fiamme è un film diretto da Céline Sciamma

Dopo Tomboy e La mia vita da zucchina, di cui ha firmato la sceneggiatura, la regista Céline Sciamma torna al cinema con Ritratto della giovane in fiamme, il film presentato allo scorso Festival di Cannes, dove si è aggiudicato il premio per la Migliore Sceneggiatura e della Queer Palm. Il film presenta un cast tutto al femminile, guidato da Noémie Merlant. Accanto a lei troveremo Adèle Haenel, Valeria Golino e Luana Bajrami. Ritratto della giovane in fiamme arriverà nelle nostre sale il 19 dicembre 2019, distribuito da Lucky Red.

Ritratto della giovane in fiamme, ambientato nella Francia del Settecento, racconta una potente storia d’amore in grado di offrire uno sguardo sulla condizione della donna nella società e nell’arte in quel periodo storico, ma anche diventando spunto di riflessione per quella attuale. Protagonista è infatti la talentuosa pittrice Marianne, ingaggiata per fare il ritratto della nobildonna Héloise, un dipinto da dare in regalo al futuro marito della ragazza. Ma quando Héloise si rifiuterà di posare perché contraria alla nozze, Marianne inizierà a dipingerla di nascosto.

Leggi la nostra recensione di Ritratto della giovane in fiamme

1770. Marianne, pittrice di talento, viene ingaggiata per fare il ritratto di Héloise, una giovane donna che ha da poco lasciato il convento per sposare l’uomo a lei destinato. Héloise tenta di resistere al suo destino, rifiutando di posare. Su indicazione della madre, Mariane dovrà dipingerla di nascosto, fingendo di essere la sua dama di compagnia. Le due donne iniziano a frequentarsi e tra loro scatta un amore travolgente e inaspettato.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto