Ritorno al futuro, Zemeckis: ‘remake? quando sarò morto’

Qualcuno potrebbe essere sorpreso dal fatto che oggi Hollywood vige un vero clima di sequel, remake e riavvii, ma che ancora non vi è ancora stata una nuova versione rinnovata di Ritorno al Futuro, che celebra il suo 30 ° anniversario questa settimana, dal momento che il film nei cinema uscì il 3 Luglio 1985 . Come si è visto, la Universal Pictures aveva già confermato che in realtà non si poteva rifare o riavviare Ritorno al futuro, senza il permesso del regista Robert Zemeckis e dello sceneggiatore Bob Gale, entrambi mantengono i diritti del film originale dell’85. Durante un’intervista con The Telegraph, Robert Zemeckis ha rivelato che una remake di Ritorno al Futuro non potrà mai accadere, finchè lui e Bob Gale sono vivi. Ecco cosa aveva da dire quando gli viene chiesto se avrebbe mai firmato per un remake.

Oh, Dio no. Questo non può accadere fino a quando sia io che Bob siamo vivi. E poi sono sicuro che lo faranno, a meno che non ci sia un modo per vivere in eterno. Voglio dire, per me, questo è scandaloso. Soprattutto perché si tratta di un buon film. È come dire ‘Facciamo un remake di Citizen Kane’. Chi andrebbe ad interpretare Kane? ‘ Che follia, cosa è questo? Perché qualcuno vorrebbe farlo?

I contratti originali sia di Robert Zemeckis che di Bob Gale sono stati firmati con la Universal Pictures e Amblin Entertainment dando al regista e allo sceneggiatore la parola finale  su qualsiasi modifica o reboot o remake possa essere immaginato su Ritorno al Futuro. Il regista ha ammesso che il nuovo remake di Ritorno al Futuro probabilmente sarebbe un successo se dovesse accadere, data la fanbase dedicata per il franchise, ma ha anche detto che non riusciva a vedere le conseguenze dell’assenza di un gotha come Michael J. Fox, che ha ridotto il suo lavoro di attore dopo la diagnosi del Morbo di Parkinson. Ecco cosa aveva da dire nel 2008 su un reboot di Ritorno al Futuro senza Michael J. Fox.

L’idea di fare un altro film di Ritorno al Futuro senza Michael J. Fox  sarebbe come dire, ‘ho intenzione di cucinare una cena a base di bistecca ma non ho intenzione di tenere il manzo.’

Per fortuna, sembra che un remake di Ritorno al futuro non accadrà davvero per un bel po’ di tempo, ma ci potrebbe essere un momento, magari tra parecchi anni a partire da oggi, quando Robert Zemeckis e Bob Gale saranno morti, che lo studio rileverà i diritti per lavorare su un remake, a meno che le loro proprietà possano fermarli. Sei contento che non ci sarà nessun remake di Ritorno al Futuro?

Ritorno al futuro è stato rilasciato 3 luglio 1985.

Fonte: The Telegraph

Articoli correlati