rian johnson Cinematographe

Rian Johnson rivela l’accordo con Apple: i suoi dispositivi non possono essere usati dai personaggi cattivi

Molto interessante la politica portata avanti da Apple, nei confronti delle pellicole cinematografiche. Nello specifico, c’è un dettaglio insolito che riguarda la presenza dei suoi dispositivi all’interno di film. Il noto marchio, infatti, un colosso della tecnologia, non vuole che i suoi iPhone stiano in mano ai cattivi! Insomma, i prodotti possono essere mostrati, ma mai utilizzati dai villain, dagli antagonisti, dai malvagi! La cosa preoccupa non poco Rian Johnson.

Il regista sta lavorando al sequel di Cena con delitto (Knives Out) e, secondo quanto riportato da Comic Book, teme che la scelta di Apple possa avere delle conseguenze sul suo film, in cui ritroveremo il personaggio poliziesco interpretato da Daniel Craig, Benoit Blanc. Rian Johnson ha infatti detto:

Apple ti permette di usare iPhone nei film ma, e questo è un elemento fondamentale se si tratta di un film giallo, i cattivi non possono avere iPhone sullo schermo. Ogni singolo regista che ha un cattivo nel suo film vorrebbe uccidermi in questo momento… questo doveva essere un segreto.

Oltre a svelare questo dettaglio, si è sbilanciato un po’ proprio a proposito dell’atteso sequel, svelando:

È disconnesso da Cena con delitto. È un altro caso. Prima di tutto, devo scrivere una sceneggiatura che valga la pena. Le possibilità sembrano infinite, questo è davvero eccitante.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE