Quentin Tarantino e il suo ultimo film da regista: “Non ho alcun fretta di girarlo”

Il regista non ha voluto svelare nessun dettaglio sulla trama della sua ultima opera filmica da regista.

Quentin Tarantino non ha alcuna fretta di girare il suo decimo e ultimo film della sua carriera. Intervenuto nel programma Who’s Talking to Chris Wallace?, il regista di Kill Bill ha confermato che il suo prossimo progetto cinematografico – ovvero il decimo – sarà la sua ultima opera filmica, ma ha comunque sottolineato che non intende andare ancora in pensione.

Quentin Tarantino e il suo ultimo film da regista

Quentin Tarantino; cinematographe.it

Ho fatto film per trent’anni ed e’ il momento di chiudere. Non ho messo famiglia che tardi“, ha esordito Quentin Tarantino. Il regista ha poi paragonato i suoi film a montagne famose: “Uno è il mio Everest, un altro è il mio Kilimanjaro. Voglio lasciarvi a desiderare di più“. Sul suo prossimo cinematografico, il filmmaker ha voluto lasciare un’ombra di mistero, dichiarando “Non ho fretta di girarlo. Ho scritto un libro e sto facendo un paio di altre cose, poi penserò al film“.

Tra i prossimi progetti di Tarantino, c’è sicuramente una serie tv. Il regista ne ha parlato a New York durante una presentazione del libro Cinema Speculation, una collezione di saggi sui film che hanno formato la sua immaginazione. Anche in questo caso, non ha rivelato molti dettagli sulla storia. Vi ricordiamo che Tarantino ha già qualche esperienza in campo televisivo: nel 2005 ha scritto e diretto nel 2005 due episodi di CSI: Crime Scene Investigation. Di recente, inoltre, il suo nome è stato accostato al revival della serie Justified

Articoli correlati