Quando c’era Berlinguer: chi era il politico al centro del documentario di Walter Veltroni?

Enrico Berlinguer è stato tra le figure più influenti e iconiche della cosiddetta Prima Repubblica.

Uscito nelle sale nel 2014, Quando c’era Berlinguer è un docu-film del 2014 diretto da Walter Veltroni, dedicato alla figura di Enrico Berlinguer. Prodotto da Carlo Degli Esposti in collaborazione con Sky Italia, Quando c’era Berlinguer è il racconto del leader più amato del PCI fatto da Walter Veltroni che restituisce un ritratto di Berlinguer tanto corretto storicamente quanto giocato sul filo lieve della memoria e della nostalgia per una politica fatta di sincerità e partecipazione. Un docu-film che non racconta quindi soltanto l’uomo che ha guidato il PCI verso nuovi e inimmaginabili approdi, ma anche un decennio cruciale della storia italiana.

Chi era Enrico Berlinguer?

Quando c'era Berlinguer; cinematographe.it

Nato a Sassari il 25 maggio 1922, Enrico Berlinguer è stato un politico italiano, tra le figure più influenti e iconiche della cosiddetta Prima Repubblica. Attivo nell’antifascismo sardo, nel 1943 s’iscrisse al Partito Comunista. Nel dopoguerra fu tra i principali artefici della ricostituzione della sua organizzazione giovanile, la FGCI, che guidò fino al 1956. Nel 1962 entrò nella segreteria del PCI e divenne responsabile della sezione esteri. Eletto segretario generale del partito nel 1972, mantenne tale ruolo fino alla prematura scomparsa dodici anni dopo, a seguito di un ictus che lo colpì durante un comizio. Svolse un ruolo di grande importanza nel movimento comunista internazionale con l’avvio di un processo di distanziamento dall’Unione Sovietica e l’elaborazione di un modello alternativo che prese il nome di eurocomunismo.

Quando c'era Berlinguer; cinematographe.it

Nello scenario nazionale, teorizzò e tentò di realizzare, collaborando con Aldo Moro, il compromesso storico. È ricordato inoltre per aver sollevato la questione morale relativamente alle modalità di gestione del potere da parte dei partiti politici italiani. Fu un personaggio molto popolare, rispettato dagli avversari e amato dai propri militanti. Sull’onda emotiva della sua prematura scomparsa, il PCI alle elezioni europee del 1984 superò per la prima e unica volta la Democrazia Cristiana nei consensi. Sotto la sua segreteria, nel 1976 il PCI aveva già ottenuto il suo massimo risultato elettorale (34,4%), secondo partito alle spalle della DC. Enrico Berlinguer è scomparso a Padova l’11 giugno 1984 a causa di un’emorragia cerebrale, in seguito ad un ictus.

Articoli correlati