Pietro Sermonti e la sua più grande fobia: “Tutti per Uma mi ha aiutato a superarla”

La più grande fobia di Pietro Sermonti caratterizzata il lavoro e l'interesse del personaggio di Ezio, interpretato nel film Tutti per Uma.

Da leggere

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Avete visto il padre di Ryan Reynolds? Era un poliziotto ed è morto di morbo di Parkinson all’età di 74 anni

Anche nelle vite di successo si possono nascondere grandi dolori. Lo sa bene Ryan Reynolds, uno degli attori più...

Spider-Man: No Way Home, la cover di Empire spoilera un nuovo villain?

La nuova cover di Empire Magazine dedicata a Spider-Man: No Way Home sembra confermare la presenza di un altro...

Block title

Pietro Sermonti, attore italiano che è passato da laboratori teatrali in età adolescenziale alla Lee Strasberg Theatre & Film Institute fino alla New York Film Academy, ha raggiunto la notorietà nel ruolo di Guido Zanin nella fiction Un medico in famiglia alla quale ha partacipato per la terza e quarta stagione. Tra numerose pellicole e successi come Smetto quando voglio, Smetto quando voglio – Ad honorem, Bentornato Presidente e Bangla, è stato tra i protagonisti dell’acclamata serie tv Boris e, nel 2020, della miniserie Cops – Una banda di poliziotti. Ultimo ruolo sul grande schermo, del 2021, tra i film usciti al cinema dopo la riapertura, è stato quello di Ezio nella commedia Tutti per Uma diretto da Susy Laude, e che, a detta dell’attore stesso, lo ha aiutato a superare una delle sue più grandi paure.

Pietro Sermonti e quei ruoli che aiutano a superare le proprie paure

Tutti per Uma - Pietro Sermonti - Cinematographe.it

Una favola onirica e dai tratti surreali, filtrata dagli occhi innocenti e carichi di ingenuità del bambino protagonista del film, dimenticato dagli adulti del suo mondo, anch’essi dei bambini non ancora cresciuti, fermi a un punto della propria vita. Un punto che coincide con la perdita della propria madre, moglie di Ezio, che ha sconvolto anche Dante e Attila, rispettivamente Lillo e Antonio Catania, in Tutti per Uma, zio e padre di Ezio. Un nucleo familiare di soli uomini che, con magia, dolcezza e tocco femminile, ritrovano la gioia di vivere. Nel film Ezio è un apicoltore alla disperata ricerca di produrre un miele che gli cambierà la vita, che la gente amerà e che lui potrà quindi vendere. Pietro Sermonti però, che interpreta Ezio è, o si può dire, era, terrorizzato dalle api prima del film, fin da quando era solo un bambino. “Mi hanno punto due api contemporaneamente quando avevo sei anni e non mi sono ancora ripreso“, ha dichiarato in un’intervista. “Il film mi è servito per superare questo trauma infantile”.

 

Leggi anche Chi è Sarah Felberbaum? Biografia e carriera dell’attrice, moglie del campione romanista Daniele De Rossi

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Articoli correlati