EXCL Parsifal: nella clip in anteprima si torna indietro nel tempo

Cinematographe.it presenta in anteprima una clip da Parsifal, atteso nuovo film di Marco Filiberti in arrivo nei cinema il 23 settembre.

Da leggere

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Avete visto il padre di Ryan Reynolds? Era un poliziotto ed è morto di morbo di Parkinson all’età di 74 anni

Anche nelle vite di successo si possono nascondere grandi dolori. Lo sa bene Ryan Reynolds, uno degli attori più...

Spider-Man: No Way Home, la cover di Empire spoilera un nuovo villain?

La nuova cover di Empire Magazine dedicata a Spider-Man: No Way Home sembra confermare la presenza di un altro...

Block title

Parsifal di Marco Filiberti arriverà nei cinema il 23 settembre

Cinematographe.it presenta in anteprima una clip da Parsifal, atteso nuovo film di Marco Filiberti in arrivo nelle sale italiane il 23 settembre, distribuito da 30 Holding. Il film è un importante e appassionato progetto di opera d’arte totale, un viaggio iniziatico che conduce dritto al centro del mistero delle nostre esistenze, dove spiritualità e desiderio non sono mai stati così vicini. Nel cast troviamo Matteo Munari, Diletta Masetti, Giovanni De Giorgi, Luca Tanganelli, Elena Crucianelli, Zoe Zolferino e Marco Filiberti.

Parsifal è il quarto lungometraggio del regista, scrittore e sceneggiatore Marco Filiberti, noto al pubblico per film quali Il Compleanno e Poco più di un anno fa – Diario di un pornodivo. Il progetto artistico arriva dopo un proficuo percorso teatrale e, soprattutto, dopo la costituzione di Le Vie del Teatro, realtà teatrale didattica e produttivo che dal 2013 opera senza sosta in Val d’Orcia. Filiberti con Parsifal riscrive il mito arturiano del celebre cavaliere della Tavola Rotonda, colui che riesce a trovare il fantomatico Santo Graal, in una versione ben lontana da quella medievale a cui siamo abituati ad associare il mito di re Artù.

Nella clip in anteprima assistiamo a scena di ballo in abiti tipicamente degli anni Venti, che richiamano un po’ l’era del Charleston e dei locali annebbiati dal fumo delle sigarette, poi la scena di sposta all’esterno dove assistiamo a uno scambio intimo tra due innamorati. “Ti ho scritto una poesia” sussurra il personaggio interpretato da Zoe Zolferino.

 

Di seguito la sinossi ufficiale del film:

Palamède e Cador, due marinai, ingannano il tempo a bordo della loro imbarcazione, il Dedalus, in un imprecisato porto del Nord, un luogo senza tempo nel quale sono ben chiari i segni di un mondo oltre la rovina. L’arrivo di Parsifal, un giovane svagato e ingenuo di cui nessuno conosce nulla e che sembra non appartenere ad alcun luogo del mondo, costringe i due marinai a scendere a terra, dopo che il ragazzo ha sciolto il nodo che tiene ancorato il mercantile. I due marinai si imbattono in Elsa e Senta, due prostitute conosciute nella taverna-bordello del porto gestita da Kundry, una donna che, grazie al suo straordinario carisma, riesce ad avvicinare Parsifal del quale lei solo sembra conoscere il passato.

Parsifal, lasciato il porto, prosegue la sua peregrinazione fino ad arrivare in un luogo solenne e rovinoso dove un uomo, Amfortas, ferito all’inguine, è abitato da visioni apocalittiche e straziato dal dolore del mondo del quale si sente responsabile, poiché a dominarlo è ancora una volta il lancinante e insopprimibile desiderio. Parsifal, turbato da quella visione, si dirige inconsapevolmente nel tempo e nel luogo dove quella ferita ha avuto origine, la taverna-bordello di Kundry… Ma cosa sarà il Graal nella riscrittura che Filiberti opera sul mito epico-cristiano? Proprio qui, forse, sta l’indubbia forza che fa di questo film un progetto unico.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Articoli correlati