Overlord Cinematographe.it

Diretto da Julius Avery, Overlord è il nuovo film prodotto da J.J. Abrams che unisce gli elementi dello zombie movie con quelli del film di guerra. Il film infatti è ambientato durante uno dei momenti più centrali della Seconda Guerra Mondiale e segue un gruppo di soldati al fronte, dove dovranno affrontare non solo i nemici ma anche delle creature più oscure. Ma Overlord ha delle scene post-credits che potrebbero far pensare ad un sequel?

Fin da quando è stata annunciata la realizzazione di Overlord, un film ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale prodotto da Abrams, i fan hanno subito pensato che potesse collegarsi a Cloverfield. Ma con l’uscita del primo trailer, le immagini hanno confermato che il film fosse ambientato in quel periodo storico e, allo stesso tempo, hanno introdotto la presenza degli zombie. Per i fan è stato quindi chiaro che il film non fosse assolutamente collegato a Cloverfield, con il disappunto di qualcuno.

La recensione di Overlord

Overlord infatti è un horror-thriller indipendente, con protagonisti un gruppo di truppe alleate inviate in territorio nemico alla vigilia del D-Day, per poter abbattere una torre radio. Quando però uno dei soldati scopre un laboratorio segreto dove uno scienziato nazista sta facendo esperimenti molto pericolosi sia sui vivi che sui morti, la loro missione cambia radicalmente. Le prime recensioni del film sono decisamente positive, confermando che la scelta di unire due generi diversi è stata più che azzeccata.

La domanda che quindi si stanno ponendo i fan non è sulla buona riuscita o meno di Overlord, ma se il film abbia delle scene post-credits che potrebbero confermarne un sequel o addirittura dimostrare che sia effettivamente parte del franchise di Cloverfield. Sfortunatamente Overlord non ha scene post-credits, né fa parte parte dell’universo di Cloverfield. Il film infatti si conclude perfettamente prima dei titoli di coda, rimanendo del tutto indipendente.

Le scene post-credits sono diventate molto frequenti negli ultimi anni, soprattutto grazie alla Marvel, che ne ha fatto una parte davvero imprescindibile di tutti i film del MCU. Tali scene servono di solito per preparare il terreno per un probabile sequel e, quindi, sono quasi indispensabili in film che fanno parte di un franchise o vogliono lanciarne uno. Overlord invece appare del tutto indipendente e la sua costruzione non lascia molto spazio per un possibile sequel: le scene post-credits quindi, sarebbero in questo caso del tutto inutili. In alcuni casi poi, tali scene sono presenti anche in film indipendenti, inserite spesso per mostrare gli errori degli attori sul set. Questo tipo di scene però non rientrano assolutamente nello stile e nelle atmosfere del film.

Overlord quindi non ha alcune scene post-credits, ma le buone recensioni fanno sperare che il film abbia molto da offrire già di per sé e che il pubblico non ne rimarrà deluso.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto