Oscar 2023, la reazione di Michelle Yeoh alla nomination è straordinaria: “Sono senza parole”

Gli Oscar 2023 sono ricchi di novità e di scelte previste ma anche molto rivoluzionarie per il mondo dello spettacolo: le nomination svelate il 24 gennaio 2023 hanno reso grandissimo omaggio agli artisti del grande schermo di nazionalità asiatica. Da Miglior Film a Miglior Attrice Protagonista, sono davvero molti i nomi che premiano finalmente il mondo del cinema asiatico, considerato da sempre una élite di grande qualità ma senza il giusto spazio nelle premiazioni internazionali e prestigiose come gli Academy Award.

Il 2023, per quanto non veda reali sconvolgimenti da un punto di vista di inclusività di genere, vede certamente alcune scelte inclusive nei confronti del cinema asiatico e i nomi coinvolti non possono che reagire in modo assolutamente entusiasta a questa apertura. Michelle Yeoh è candidata come Migliore Attrice Protagonista per il film Everything Everywhere all At Once e la sua reazione è piena di fierezza, incredulità ed emozione.

Oscar 2023, Michelle Yeoh reagisce alla sua nomination agli Academy con emozione

La Yeoh è ufficialmente la prima candidata asiatica nella categoria di Miglior Attrice Protagonista ed il primato storico è preso con sorpresa, gratitudine ed emozione dalla popolare attrice, veterana da trent’anni nel cinema americano.

Ecco cosa ha affermato Michelle a The Hollywood Reporter: “Ci è voluto molto tempo. Ma penso che questo sia più di me. In questo momento, costantemente, tutto il tempo, ho gli asiatici che vengono da me dicendo: ‘Puoi farlo, lo stai facendo per noi.’ È come, ‘Capisco. Capisco perfettamente.’ Per tutto questo tempo, non sono stati riconosciuti, non sono stati ascoltati… sono nel mondo del cinema ormai da 40 anni.Quando hai la conferma dei tuoi colleghi, tutto questo è come la ciliegina sulla torta Ma il motivo per cui fai film e presenti i tuoi bambini al mondo è perché vuoi che la storia venga raccontata, vuoi che la gente capisca, se è la tua cultura, se si tratta di certe storie molto toccanti, o storie importanti, essere raccontato. Penso che questo sia al di là solo di me. Rappresenta così tanti che hanno sperato di essere visti in questo modo, di sedersi al tavolo, per dire: “Anche io valgo, anch’io ho bisogno di essere visto .’”

Tags: Oscar

Articoli correlati