Omaggiati gli italiani Piero Tosi e Franco Zeffirelli, sorprende la mancata inclusione di Luke Perry nell’In Memoriam degli Oscar 2020

È uno dei momenti più attesi di ogni edizione degli Academy Awards, il momento in cui Hollywood celebra la memoria delle figure che hanno dato il loro contribuito alla settima arte. Da Doris Day a Peter Fonda, da John Singleton a Kirk Douglas, scomparso solo qualche giorno fa. L’In Memoriam degli Oscar 2020 è stato emozionante, accompagnato dalle note di Yesterday dei Beatles, cantata dall’artista del momento Billie Eilish.

Oscar 2020; cinematographe.it
Oscar 2020: Luke Perry e gli altri nomi esclusi dal tributo In Memoriam

Gli spettatori, però, hanno da subito notato alcuni nomi esclusi. Il primo è quello di Luke Perry, la celebre star della serie cult Beverly Hills, scomparso il 4 marzo 2019 a causa di un ictus. La sua esclusione è stata sorprendente, visto che la sua ultima apparizione è stata in C’era una volta ad Hollywood di Quentin Tarantino, uno dei film nominati della serata.

All’appello mancavano anche Orson Bean, scomparso lo scorso venerdì, e Cameron Boyce, star di Disney Channel scomparso lo scorso luglio. Presenti invece i nomi di Kobe Bryant, che ha aperto il segmento, e gli italiani Piero Tosi e Franco Zeffirelli.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE