Ortigia Film Festival 2019: a Milena Vukotic e Mogol il Premio alla Carriera

Milena Vukotic e Mogol saranno insigniti del Premio Speciale alla Carriera di Ortigia Film Festival 2019 in occasione della manifestazione siracusana che si svolgerà dal 13 al 20 luglio

Da leggere

Una donna promettente: arrivano le scuse da parte di Universal Pictures International

Una donna promettente arriverà in Italia tra un mese, dopo uno spostamento recente Una donna promettente è il film che...

James Gunn su The Suicide Squad: “moriranno quasi tutti”

James Gunn è sempre molto attivo sui propri social James Gunn, regista, sceneggiatore, produttore e anche musicista statunitense, può essere...

Bong Joon-ho: quali sono i prossimi progetti dell’autore sudcoreano?

Bong Joon-ho è pronto a tornare al lavoro Bong Joon-ho, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico sudcoreano, fin dal 2000 ha...

Milena Vukotic e Mogol saranno insigniti del Premio Speciale alla Carriera di Ortigia Film Festival 2019 in occasione della manifestazione siracusana che si svolgerà dal 13 al 20 luglio

Ortigia Film Festival 2019 rendere omaggio alla carriera artistica e professionale di Milena Vukotic e Mogol con l’assegnazione del Premio Speciale San Gemini alla Carriera. I riconoscimenti saranno consegnati rispettivamente, sabato 20 luglio e lunedì 15 luglio alle 21.00 nella splendida cornice di Piazza Minerva a Siracusa.

Ortigia Film Festival 2019 celebra Milena Vukotic come attrice eclettica e versatile che è riuscita a infondere la sua bravura attoriale tra il mondo del cinema, del teatro e della televisione. L’attrice ha debuttato sul grande schermo nel 1960 ne Il Sicario di Damiano Damiani. Nel corso della carriera ha lavorato in oltre 120 film con i maestri Monicelli, Fellini, Wertmüller, Risi, Bertolucci, Tarkovskij e Buñuel. Celebre, nella propria filmografia, la presenza nelle pellicole incentrate sul personaggio di Fantozzi accanto a Paolo Villaggio (nel 1994 vince il Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista per Fantozzi in Paradiso). In teatro ha lavorato con Strehler, Zeffirelli e Enriquez: riceve nel 2002 il Premio Eleonora Duse e nel 2014 il Premio Flaiano alla carriera.

L’undicesima edizione di Ortigia Film Festival 2019 celebra anche l’importanza umana e professionale di Mogol. Un autore prolifico e geniale – oltre 1500 canzoni – capaci di diffondere la bellezza della musica italiana nel mondo. Mogol ha esordito come paroliere a diciannove anni con la canzone Briciole di baci cantata da Mina. Sul finire degli anni Sessanta ebbe inizio la straordinaria collaborazione con Lucio Battisti che ha portato alla creazione de Il mio canto libero, Una donna per amico, Ancora tu e molte altre produzioni musicali. Mogol ha scritto testi per Celentano, Morandi, Dalla, Tenco e Bowie. Un’importanza musicale e culturale riconosciuta anche attraverso l’assegnazione della laurea magistrale Honoris causa ricevuta dall’Università degli Studi di Palermo e dalla candidatura al Nobel per la Letteratura dall’Associazione NAM (Nobel a Mogol).

 

Ultime notizie

Una donna promettente: arrivano le scuse da parte di Universal Pictures International

Una donna promettente arriverà in Italia tra un mese, dopo uno spostamento recente Una donna promettente è il film che...

Articoli correlati