Ortigia Film Festival 2019: premio alla carriera a Vanessa Redgrave

Il 12 giugno l'attrice premio Oscar Vanessa Redgrave riceverà il premio Eschilo d'oro al Teatro greco di Siracusa

Il prossimo 12 giugno l’attrice Vanessa Redgrave riceverà il premio Eschilo d’oro al Teatro greco di Siracusa; a seguire la proiezione del suo film da regista, Sea Sorrow

Nella cornice archeologica del Teatro greco di Siracusa l’attrice Vanessa Redgrave sarà insignita del premio Eschilo d’oro, ultimo riconoscimento di una carriera artistica riconosciuta a livello internazionale sia nel campo cinematografico che teatrale e televisivo: sei nomination in carriera agli Academy Awards e l’assegnazione del premio Oscar come attrice non protagonista per Giulia, diretto da Frank Zinnemann, due Golden Globe, un Bafta, due Prix al Festival di Cannes, la Coppa Volpi a Venezia e due Emmy; in campo teatrale la sua eccellenza attoriale è stata premiata con un Tony Award (per la sua performance in Il lungo viaggio verso la notte di Eugene O’Neill) e un Olivier Award come migliore attrice.

A partire dal 1960 la Fondazione Inda assegna il premio Eschilo d’oro a personalità che si sono internazionalmente distinte nel teatro classico e negli studi sulla classicità greca e latina. Il Premio sarà consegnato a Vanessa Redgrave il 12 giugno al Teatro greco di Siracusa, alle 19, prima della rappresentazione in scena del dramma Elena di Euripide. L’attrice britannica segue la tradizione delle grandi personalità del mondo cinematografico che in passato hanno ricevuto il premio siracusano, da Theo Anghelopulos, Ariane Mnouchkine e Peter Stein a Vittorio Gassman, Giorgio Albertazzi e Irene Papas. L’attrice in passato si è immersa totalmente nell’atmosfera della classicità greca interpretando il ruolo di Andromaca in Le Troiane di Micheal Cacoyannis, adattamento cinematografico della tragedia di Euripide presentato fuori concorso alla ventiquattresima edizione del Festival di Cannes.

Dopo l’assegnazione del Premio Vanessa Redgrave, alle 20.30, al Teatro comunale di Siracusa, presenterà Sea Sorrow – Il dolore del mare, il film documentario da lei diretto che racconta la storia dei rifugiati in Europa con particolare attenzione rivolta al dolore dei bambini (la proiezione del film documentario è organizzata dalla Fondazione Inda in collaborazione con Ortigia Film Festival).

Articoli correlati