Ornella Muti e quel terribile male che ha spezzato la sua famiglia

Dopo tre anni di cure non c'è stato più nulla da fare.

Ornella Muti ha attraversato dei momenti davvero difficili lontana dalle telecamere e il lutto che ha toccato da vicino la figlia è stato uno dei peggiori

Il 9 marzo del 1955 nasceva una delle star del nostro cinema: Ornella Muti. L’attrice e showgirl ha spesso fatto parlare di sé, anche per “questioni di feeling”, uno su tutti con Adriano Celentano. Tuttavia, nel corso della propria vita le è toccato pure affrontare delle immani disgrazie e soprattutto una ne ha messo in ginocchio la famiglia.

Carolina Facchinetti e Andrea Longhi

Ornella Muti è convolata a nozze in due occasioni. La prima volta risale al 1975, quando scambiò la promessa con Alessio Orana, salvo poi arrivare alla rottura sei anni dopo. Nel 1988 si è, dunque, unita in matrimonio con Federico Facchinetti. Da quest’ultima relazione sono venuti alla luce due figli, Carolina e Andrea. Inoltre, l’interprete ha una terza figlia, di nome Naike, del quale non ha mai rivelato il nome del padre.

Come dicevamo in apertura, Ornella Muti ha avuto sì tante soddisfazioni durante la carriera sul set, ma altresì frangenti davvero complicati a livello privato. In particolare, un devastante dramma ha travolto lei e la sua intera famiglia. Una tragedia impossibile da dimenticare, ma anche difficile da accettare. Perché nessuno avrebbe mai potuto prevedere il grave lutto occorso nel 2020.

Ornella Muti insieme al genero

A morire è stato il genero di Ornella Muti. Da anni la figlia del celebre volto del grande schermo Carolina Facchinetti era sposata con Andrea Longhi, l’uomo che ha perso la vita a causa di un male particolarmente aggressivo.

Secondo quanto rivelato da Ornella Muti in un post su Instagram, Andrea ha dovuto lungamente combattere con un grave tumore al cervello. Un cancro diagnosticato nel 2017 e in grado di creare un vuoto incolmabile.

Leggi anche Walter Chiari e quella volta che finì in prigione per droga: ecco cosa accadde e per quanto tempo fu recluso

Articoli correlati