Non riattaccare: iniziate le riprese del film con Barbara Ronchi e Claudio Santamaria

Il film è descritto come un "thriller dalle tinte notturne": ecco i primi dettagli sulla trama!

Sono in corso le riprese del nuovo film di Manfredi Lucibello, Non riattaccare, con protagonisti Barbara Ronchi e Claudio Santamaria. Dopo Tutte le mie notti, presentato nel 2018 ad Alice nella Città (Festa del Cinema di Roma), per il quale Benedetta Porcaroli si aggiudica il Premio Guglielmo Biraghi come giovane rivelazione dell’anno ai Nastri D’Argento, e il documentario Bice Lazzari – Il ritmo e l’ossessione, presentato quest’anno alla Festa del Cinema di Roma, Lucibello torna dietro la macchina da presa per un nuovo thriller dalle tinte notturne. 

Trama e prima immagine ufficiale di Non riattaccare

Non riattaccare; cinematographe.it

È una delle tante notti anonime della quarantena quando il telefono di Irene (Barbara Ronchi) squilla. È Pietro (Claudio Santamaria) il suo ex compagno. Irene non lo sente da mesi, da quando la loro storia è finita, tentenna, ma alla fine decide di rispondere. Pietro è fuori di sé e le sue parole confuse lasciano presagire un atto disperato. A Irene non resta che mettersi in viaggio, in una città spettrale, senza mai riattaccare, con la speranza di raggiungerlo in tempo. Scritto da Manfredi Lucibello e Jacopo Del Giudice, con le musiche originali composte da Motta, il film è una produzione Mompracem con Rai Cinema in coproduzione con Rosebud Entertainment Pictures, prodotto da Carlo Macchitella, Manetti bros., Pier Giorgio Bellocchio e uscirà prossimamente nelle sale cinematografiche.

Articoli correlati