Nichelle Nichols è morta: addio all’iconica tenente Uhura, protagonista di Star Trek

La pioniera Nichelle Nichols, interprete leggendaria dell'iconico ruolo di Star Trek, è morta all'età di 89 anni.

Nichelle Nichols, interprete iconica di Star Trek ai suoi tempi d’oro, è morta all’età di 89 anni: la sua carriera fu assolutamente rivoluzionaria per le donne di colore nello spettacolo. Infatti, fu una delle prime donne afroamericane a coprire un ruolo così iconico nel mondo del cinema e della TV. La donna si è spenta il giorno 30 luglio 2022, un sabato di caldo e sole. L’attrice iniziò ad interpretare il ruolo nel ’66, quando fu chiamata per interpretare il luogotenente Nyota Uhura, l’addetta alle comunicazioni della navicella spaziale.

Il ruolo fu rivoluzionario perché si tratta di uno dei primi ruoli importanti per le donne in generale, ma soprattutto per le donne di colore

Il ruolo è stato poi ripreso dall’attrice Zoe Saldana nei reboot cinematografici con Chris Pine nel ruolo del protagonista. Spock, invece, è stato interpretato successivamente dell’attore Zachary Quinto.

Il primo film approda sul grande schermo nel 1979 – 12 anni dopo il rilascio della serie tv: diretto da Robert Wise, Star Trek vanta nel cast la presenza dei due volti iconici del prodotto per il piccolo schermo, William Shatner (Ammiraglio Kirk) e Leonard Nimoy (Spock). Il primo sequel è del 1982 – Star Trek II – L’ira di Khan – e racconta del contrasto fra Kirk e il suo acerrimo nemico Khan Noonien Singh (Ricardo Montalbán). Seguono poi Star Trek III – Alla ricerca di Spock (diretto dallo stesso Nimoy nel 1984); Star Trek IV – Rotta verso la Terra (1986, diretto da Nimoy e candidato a 4 premi Oscar, fotografia, sonoro, effetti sonori e colonna sonora originale); Star Trek V – L’ultima frontiera (1989, la regia passa a Shatner); Star Trek VI – Rotta verso l’ignoto (1991), ultimo capitolo della serie classica.

Nei successivi quattro capitoli l’equipaggio storico lascia il posto a quello della nuova serie di punta, Star Trek: The Next Generation, capitanato da Jean-Luc Picard (Patrick Stewart). Il primo film di questa nuova “fase” vede però il vecchio ed il nuovo cast condividere lo schermo. Nel 1994, Star Trek: Generazioni costituisce quindi il film di passaggio tra la “vecchia” e la “nuova” generazione. La quadrilogia è poi completata da Star Trek – Primo Contatto (1996, diretto da Jonathan Frakes); Star Trek – L’insurrezione (1998) e Star Trek – La Nemesi (2002).

Tags: Star Trek

Articoli correlati