Morto Paolo Villaggio, il Fantozzi di tutti aveva 84 anni

All'età di 84 anni è morto l'attore Paolo Villaggio, che, con i suoi personaggi di Fantozzi e Fracchia ha attraversato 50 anni di cinema italiano

È morto Paolo Villaggio, lo storico attore che interpretò il personaggio di Fantozzi aveva 84 anni, era da giorni ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma. Genovese di nascita, Paolo Villaggio è stato l’attore che meglio ha saputo raccontare i vizi della società italiana con una sottile e maliziosa vena ironica. Il ragioniere Ugo Fantozzi è stato il personaggio che ha attraversato meglio il cinema italiano degli ultimi 50 anni, essendo sempre attuale e mai fuori luogo. Il primo film di Fantozzi risale al 1975, diretto da Luciano Salce, arrivando di fatto a interpretare l’antologico personaggio per ben 10 film.

Nel 2008 il primo film di Paolo Villaggio nei panni di Fantozzi è stato incluso nella lista dei 100 migliori film da salvare del cinema italiano. Attore, sceneggiatore, scrittore e doppiatore, Paolo Villaggio ha sempre saputo essere un personaggio sopra le righe e al di fuori degli schemi. Per chi non lo sapesse infatti, ha recitato anche in diversi film drammatici di noti registi italiani come Fellini, Ferrari, Olmi e Monicelli. Tra i premi che ha ricevuto ricordiamo il Leone d’oro alla carriera del 1992 e il Pardo d’onore al Festival di Locarno del 2000.

Nel mese di marzo la figlia di Villaggio, tramite Facebook, lamentava che il cinema italiano aveva abbandonato suo padre. Post che è divenuto virale nel giro di poco tempo.

Ultime notizie

Ant-Man 3: Quantumania, parla Evangeline Lilly: “È stata dura, ma è il miglior film che abbiamo girato!”

Evangeline Lilly parla del set, concluso in autunno, di Ant-Man 3: Quantumania. Le riprese in piena pandemia sono state difficili...

Articoli correlati