Morbius: la nuova data d’uscita italiana dell’atteso film con Jared Leto

Anche per vedere Morbius dovremo attendere più del previsto!

Un altro film vittima della pandemia: anche l’uscita di Morbius, il vampiro vivente con il volto di Jared Leto, è stata rimandata di diversi mesi

La pandemia da Covid-19 sta influenzando la vita quotidiana da due anni, ma pochi campi ne sono stati toccati e limitati come quelli dell’arte e dello spettacolo. Il cinema, infatti, continua a subire le conseguenze della pandemia trovandosi costretto a rivedere la programmazione dei film a seconda dell’andamento dei contagi. La diffusione della variante Omicron, che dilaga in Italia da circa un mese, ha forzato una serie di slittamenti nelle date d’uscita di film molto attesi. Un esempio? Morbius della Sony, per dirne una. Ma anche altre premiate ed importanti pellicole come Spencer di Pablo Larraín.

Ma, mentre Spencer non ha ancora una data ben precisa per l’uscita in sala nel nostro paese, per Morbius sembrerebbe esserci maggiore certezza. Una data d’uscita italiana sembra essere stabilita: parliamo del 1 aprile 2022. I rinvii di Morbius sono stati davvero tantissimi, con diverse date d’uscita stabilite nel corso degli ultimi due anni: il film era stato rinviato da Sony già nel gennaio 2021, per poi essere ancora posticipato ad aprile dello scorso anno, poi a gennaio di quest’anno e infine ad aprile 2022.

Morbius è diretto da da Daniel Espinosa e scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless. Il protagonista è Jared Leto, affiancato sul set dai colleghi Matt Smith, Loxias Crown, Adria Arjona e Jared Harris. Racconta la storia del dottor Michael Morbius, un biochimico con una grave malattia del sangue. Le sue scoperte, in cerca di una cura per la sua malattia cronica, lo porteranno in luoghi inaspettati, ma soprattutto a scoprire cose inaspettate di se stesso. Nel trailer, accennato anche un attesissimo crossover con alcuni personaggi dello Spiderverse, come l’Avvoltoio di Michael Keaton. Insomma, il 1 aprile sarà una data molto bramata e si spera assolutamente confermata!

 

Articoli correlati