Mission: Impossible 6 – previste molte più acrobazie per Tom Cruise

A detta del regista Christopher McQuarrie Mission: Impossible 6, il film con Tom Cruise, sarà caratterizzato da più azione.

Proprio ieri vi abbiamo svelato alcune foto di Tom Cruise in procinto di abbandonare il set di Mission: Impossible 6 sito in Nuova Zelanda. In attesa di sapere in quale città si sposterà la produzione, vi informiamo di nuovi dettagli sul film della saga.

A detta del regista Christopher McQuarrie Mission: Impossible 6 sarà caratterizzato da più azione e quindi anche da un numero maggiore di controfigure rispetto ai film precedenti. Il regista ha inoltre postato alcuni commenti fatti dai fan su Twitter  ariguardo di alcune scene d’azione, come quella in cui Tom Cruise è impegnato in una corsa motociclistica.

Tornando alle acrobazie, questo non ci sorprende affatto, dal momento che i film della saga di Mission: Impossible sono sempre stati caratterizzati da azione esplosiva, anche se il più delle volte Cruise non si è risparmiato.

In Ghost Recon abbiamo visto l’attore eseguire un lancio mortale lanciandosi dall’esterno del grattacielo Burj Khalifa di Dubai. In Rogue Nation del 2015 invece il lancio è avvenuto da un aereo durante il decollo e il volo.

Tutti questi dettagli, uniti alla presenza di un maggior lavoro di stunt, ci fanno pensare che il sesto film della saga sarà ancora più ricco d’azione di quanto avremmo potuto aspettarci, anche se il regista Christopher McQuarrie si è guardato bene dal dare maggiori dettagli sul tipo di acrobazie che saranno eseguite da Cruise.

Oltre a Tom Cruise, che veste i panni di Ethan Hunt, fanno parte del cast di Mission: Impossible 6 anche Rebecca Ferguson nei panni di Ilsa Faust, Ving Rhames come Luther Stickell e Simon Pegg come Benji Dunn.

Articoli correlati