Men In Black: Will Smith non è contento per i sequel

Will Smith intervistato recentemente da Jimmy Fallon ha svelato di non essere felice per i sequel di Men In Black, rivelando il motivo della lunga attesa per Bad Boys For Life.

Will Smith in una chiacchierata con Jimmy Fallon ha condiviso alcune sue riflessioni sui sequel dei franchise di Bad Boys e Men In Black.

Bad Boys for Life uscirà a breve nelle sale di tutto il mondo e ora il terzo capitolo del popolare franchise fa riflettere Will Smith su alcuni degli altri mega-franchise di cui ha fatto parte nel corso della sua fortunata carriera. Una di queste serie è Men in Black, e la superstar vorrebbe far dimenticare al pubblico una delle puntate intermedie dopo il primo successo. La star americana ha raccontato a Jimmy Fallon i suoi sentimenti a proposito durante una recente intervista. Smith non è stato timido nell’affrontare esattamente come si sentiva a proposito della prospettiva di fare solo sequel per il bene dei sequel. Questo, naturalmente, è il suo motivo per cui Bad Boys for Life ha impiegato così tanto tempo a materializzarsi. La star non si sarebbe mossa e non avrebbe rivisitato quella storia finché la storia non fosse stata assolutamente necessaria e all’altezza dei suoi standard. Ma, purtroppo, lo stesso non si poteva dire del suo lavoro con il franchise di Men in Black. “Quello che abbiamo cercato di fare, che era davvero critico e importante per me, non è cercare di fare nuovamente solo i vecchi film”, ha detto Smith di Bad Boys del 1995 e di Bad Boys II del 2003. “Bisognava prendere in considerazione il tempo, bisognava prendere in considerazione come sarebbero cresciuti i personaggi”. E il motivo per cui ci è voluto così tanto tempo è che non volevo farlo solo come un’arraffa soldi”. Sai, ‘Ehi, tutti amano i sequel, facciamo un sequel'”.

L’attore ha aggiunto anche: “Ho fatto un paio di sequel in altri franchise ultimamente. Sapete, non ero contento dei sequel di Men in Black. Lo terrò bene a mente: a volte dico ‘vi piacerà’ e non vi piacerà”, ha detto con una risata. “Sapete, perché a volte l’ho visto, e so che non vi piacerà, ma è un film costoso. Ma questa volta… sarà un sequel così bello”. Quindi, questo è un sostegno piuttosto forte per il prossimo film di Bad Boys. Si spera che i fan condivideranno l’entusiasmo quando arriverà il momento in cui il film arriverà nelle sale.

Articoli correlati