Mancini come Braveheart: così la Scozia fa il tifo per l’Italia alla finale Euro2020

Il quotidiano scozzese The National è dalla nostra parte questa sera, durante la partita finale che sancirà il vincitore degli Europei di calcio

Roberto Mancini è il nuovo eroe scozzese dopo William Wallace

Roberto Mancini, Commissario Tecnico dell’attuale squadra italiana di calcio, e storico allenatore e calciatore tra il 1981 e il 2001, è già un idolo per la Scozia, come riportato da Sky Sport. Se vi state chiedendo il motivo, è presto detto: per chi non lo sapesse, stasera si terrà la finale degli Europei 2020 di calcio, che vedrà lo scontro diretto, allo stadio di Wimbledon, tra Italia e Inghilterra. Sappiamo bene quanto gli scozzesi siano orgogliosi e che nutrono, da secoli, un particolare astio nei confronti degli inglesi. Tale atteggiamento, inoltre, si è acerbato da quando il popolo di Boris Johnson si è separato dall‘Unione Europea con la Brexit.

Mancini

Ecco perché la Scozia, alle ore 21:00 italiane, tiferà Italia con tutto il cuore e l’anima necessari. Il supporto alla nostra penisola, però, non si è limitato ad una comunanza di spirito ed è stato celebrato in maniera plateale con la copertina del quotidiano indipendentista scozzese, The National, che vede come protagonista proprio Roberto Mancini truccato come William Wallace, eroe di guerra protagonista del celebre Braveheart – Cuore impavido di Mel Gibson, film che parla della lotta d’indipendenza che ha tenuto la Scozia contro l’Inghilterra nella seconda metà del XIII secolo contro Edoardo I Plantageneto.

Le citazioni cinematografiche, però, non finiscono qui visto che le parole sotto il volto di Mancini fanno riferimento anche al mondo di Star Wars: “Salvaci Roberto, sei la nostra ultima speranza” ovviamente fa il verso a “Salvaci Obi-Wan Kenobi, sei la nostra ultima speranza”, il noto appello della Principessa Leila Organa (Carrie Fisher) sotto forma di ologramma che ha mandato al potente Maestro Jedi. Che dire? Non solo è un piacere vedere il supporto da parte della Scozia, ma è ancora più divertente vedere i loro omaggi alla Settima Arte nei confronti di due titoli che, in maniera differente, hanno cambiato totalmente la storia del medium filmico.

Fonte: Sky Sport
Tags: Mel Gibson

Articoli correlati