Love Actually: Emma Thompson non sarà presente nel revival, ecco perché

Da leggere

Riverdale 6: Sabrina fa la sua prima apparizione nel nuovo trailer

Il personaggio di Sabrina fa il suo debutto nel trailer della stagione 6 di Riverdale, in cui il sovrannaturale...

Edoardo Falcone su Io sono Babbo Natale: “di Gigi Proietti ho solo ricordi belli” [VIDEO]

Babbo Natale come archetipo dell'uomo evoluto. Così ce lo racconta Edoardo Falcone (Se Dio vuole, Questione di Karma), regista...

Lutto nel mondo del cinema: si è spento Leslie Bricusse, l’autore delle musiche di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato

Durante la sua lunga carriera, Leslie Bricusse ha lavorato a numerosi film come compositore, paroliere e sceneggiatore Apprendiamo da ComicBook.com...

Block title

Il regista di Love ActuallyRichard Curtis – ha annunciato a febbraio che avrebbe riunito il cast per uno speciale cortometraggio, prodotti per il British charity Comic Relief. Anche se il progetto ha ricevuto il consenso di quasi tutti gli attori, Emma Thompson non sarà presente.

Love Actually: Emma Thompson non sarà presente nel revival, ecco perché

La Thompson ha spiegato, mentre promuoveva La Bella e la bestia che era “troppo presto” dopo la morte del suo compagno nel film, Alan Rickman. Per questo motivo, Curtis non è stato in grado di scrivere la sua parte.

Rickman ha interpretato il marito adultero della Thompson, Harry, nel film del 2003. Il resto del cast comprende Hugh Grant, Liam Neeson, Colin Firth e Keira Knightley.

La Thompson ha detto alla Press Association che Curtis l’ha tolta dal film, mentre la pianificazione della reunion di 10 minuti è impostata per il 24 marzo. Il film sarà trasmesso nel Regno Unito per Red Nose Day.

“Richard mi ha scritto e detto, ‘Tesoro, non possiamo scrivere nulla per voi a causa di Alan,’ e io ho detto, ‘No, naturalmente, sarebbe triste, troppo triste,'”, ha detto Thompson. “È troppo presto. È assolutamente giusto perché si suppone essere per Comic Relief, ma non c’è molto comico nella perdita del nostro caro amico, in realtà, poco più di un anno fa.”

Rickman è morto nel gennaio 2016 dopo aver combattuto contro il cancro. Thompson ha scritto un omaggio a Rickman dopo la sua morte, chiamandolo “l’alleato finale… Nella vita, dell’arte e della politica.” Ha aggiunto: “È stato, sopra ogni cosa, un raro e unico essere umano e noi lo rivedremo ancora”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Riverdale 6: Sabrina fa la sua prima apparizione nel nuovo trailer

Il personaggio di Sabrina fa il suo debutto nel trailer della stagione 6 di Riverdale, in cui il sovrannaturale...

Articoli correlati