Loredana Bertè e le rivelazioni shock sul padre violento: “Mi picchiò con calci e pugni all’obitorio, mi fece cadere nella bara con Mimì”

Non si vedevano da quarant'anni e pure allora l'uomo non tenne a bada l'indole violenta.

Tanti episodi drammatici hanno sconvolto la vita di Loredana Bertè. La nota cantante ne ha spesso parlato ai microfoni, come alcuni mesi fa, quando, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, concesse alcune rivelazioni sul rapporto con il padre, Giuseppe Radames. Lui era una persona violenta, con la quale Loredana Bertè interruppe ogni legame non appena ne ebbe l’opportunità, salvo poi ritrovarlo quarant’anni dopo, al funerale della sorella Mia Martini.

Loredana Bertè: il ricordo del padre

Loredana Bertè racconta il rapporto col padre violento Cinematographe.it

Nel corso dell’intervista Loredana Bertè descrisse uno scenario da incubo: lo vide massacrare di botte sua madre all’ottavo mese di gravidanza, le mattonelle del bagno erano sporche di sangue. Quando aveva in mente di picchiare qualcuno metteva Beethoven. Anch’egli aveva subito le stesse violenze da bambino e quando iniziava era difficile fermarlo. Si inventavano diversivi per farlo ragionare, ma non c’era verso.

Da lì in poi Loredana Bertè mise totalmente fine al rapporto con entrambi i genitori. Li perse completamente di vista per decenni per poi ritrovare il padre a quattro decenni di distanza. L’occasione fu tutt’altro che felice: il funerale di Mia Martini ha distrutto Loredana Bertè. E nemmeno in allora l’uomo si smentì, anzi. All’obitorio la prese a calci e pugni, la fece cadere dentro la bara con lei.

Loredana Bertè racconta il rapporto col padre violento Cinematographe.it

Dunque, arrivò un medico, che non si preoccupò, però, di prestare assistenza forse perché era amico del padre. Gli aveva strappato i capelli e dovette andare a Roma e fare punture per far ricrescere i buchi.

Confessioni drammatiche, piene di sofferenza, e in parte inaspettate. L’infanzia di Loredana Bertè e Mimì è stata complicata e di questo il pubblico ne era già al corrente. Eppure, non era ben chiaro quanto fosse drammatica la situazione. In chiusura, la Bertè definì l’accaduto una violenza che non potrà mai dimenticare e di sentirsi sollevata nel sapere che ora è morto.

Leggi anche Devin Ratray indagato per stupro: si aggrava la posizione dell’attore di Mamma ho perso l’aereo, già arrestato per violenza domestica

Articoli correlati