Lo avete riconosciuto? Una sindrome lo rende geniale, adora il cioccolato e ha salvato sua madre da uno stupro

Avete già capito di chi stiamo parlando?

Da leggere

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

WandaVision: nell’episodio 8 c’è un tributo a Stan Lee, lo avete notato?

C'è un sottile tributo a Stan Lee nell'episodio 8 di WandaVision, dal 26 febbraio su Disney+:  ecco di che...

Avete visto i tre figli di Bud Spencer? Sono un maschio e due femmine e tutti conservano un ricordo dolcissimo del padre

Bud Spencer, pseudonimo di Carlo Pedersoli, attore, nuotatore, sceneggiatore e produttore televisivo, scomparso nel 2007, è stato uno degli...

È nato a Londra il 14 febbraio 1992. In pochi sanno che è un figlio d’arte: suo padre Edward è un attore, mentre sua madre è un agente cinematografica. Ha iniziato a recitare a soli sei anni in alcuni film per la televisione, e a sette anni ha fatto il suo debutto sul grande schermo con il film Women Talking Dirty, in cui lavora insieme a suo fratello Bertie. Parla tre lingue – arabo, francese e spagnolo – e negli ultimi anni si è dedicato molto di più a progetti seriali che cinematografici. Sapete di chi stiamo parlando? Il bambino nella foto è proprio lui: Freddie Highmore!

Una sindrome lo rende geniale

Dal 2017,  Freddie Highmore è protagonista di The Good Doctor, serie tv creata da David Shore – creatore anche di Dr. House – in cui interpreta Sean Murphy, un giovane medico specializzando in chirurgia, autistico e affetto dalla sindrome del savant. Ed è proprio questa sindrome a renderlo geniale.

Chi soffre della sindrome del savant, infatti, ha sì dei danni nell’emisfero cerebrale sinistro, ma al tempo stesso riesce a memorizzare informazione in poco tempo, riesce a fare delle operazioni con grandi numeri in modo estremamente rapido e con estrema facilità, impara a suonare strumenti o canzoni dopo averle ascoltate una sola volta, riesce a dipingere, scolpire, disegnare in maniera estremamente semplice e automatica, e infine impara a leggere e scrivere facilmente in qualsiasi lingua.

Adora il cioccolato

Freddie Highmore ha collaborato per ben due volte con Johnny Depp. La prima volta nel 2004 sul set di Neverland – Un sogno per la vita, l’altra l’anno dopo nel remake de La fabbica di cioccolato di Tim Burton, nel ruolo del piccolo Charlie Bucket. Una delle caratteristiche principali di questo personaggio è che adora il cioccolato.

Ha salvato sua madre da uno stupro

Tranquilli, non è successo per davvero. Freddie Highmore ha salvato “sua” madre solo in tv. Ci riferiamo ovviamente a Bates Motel, la serie tv andata in onda per ben cinque stagioni dal 2013 al 2017 sul canale americano A&E. La serie narra le vicende di Norma Bates che, dopo la morte del marito, decide di comprare un motel con casa annessa situato nella cittadina di White Pine Bay, in Oregon, in cui si trasferisce insieme a suo figlio Norman. Durante la prima notte, un uomo si introduce nell’abitazione e cerca di stuprare Norma, ma Norman riesce a stordirlo.

Leggi anche Avete mai visto Liam Hemsworth da piccolo? Oggi è imparentato con un Dio, ha una ex moglie che cavalca palle demolitrici e un’insana passione per gli scoiattoli

Ultime notizie

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

Articoli correlati