Les Sauteurs: arriva in Italia il film premiato al Festival di Berlino

Da leggere

Black Adam: Pierce Brosnan e le rivelazioni sul suo personaggio [VIDEO]

Pierce Brosnan in un'intervista con suo figlio rivela interessanti anticipazioni sul suo ruolo in Black Adam Black Adam ha ancora circa...

Black Widow potrebbe guadagnare fino a $ 90 milioni nel primo weekend

Black Widow dei Marvel Studios potrebbe incassare cifre da capogiro quando debutterà al cinema Black Widow si preannuncia essere un...

Dexter 9: il teaser trailer rivela il ritorno di un personaggio inaspettato

L'ultimo teaser trailer di Dexter 9 suggerisce che il figlio del killer, Harrison, avrà un ruolo nel revival Un nuovo...

Dopo essere stato presentato al Festival di Berlino 2016, Les Sauteurs è finalmente in dirittura d’arrivo verso le nostre sale.

Alla kermesse tedesca, il documentario è stato premiato con l’Ecumenical Jury Award e per il suo valore è stato selezionato in oltre 50 festival in giro per il mondo, portando a casa 15 riconoscimenti fra cui cui l’Amnesty International Award.

Les Sauteurs: arriva in Italia il film premiato al Festival di Berlino

Les Sauters è diretto da Moritz Siebert  e Estephan Wagner, con la co-regia di Abou Bakar Sidibé, che si sono uniti per dar voce all’inaccessibile comunità di migranti intrappolata sul monte Gurugù nell’enclave spagnola di Melilla, terra che pur trovandosi nel continente africano è politicamente europea.

Lì, ormai da mesi, migliaia di uomini sub-sahariani sono decisi a passare il confine per poter cambiare le loro vite, incuranti dei fallimenti e del dolore. Tra loro vi è il giovane malese Abou Bakar Sidibé, a cui viene affidata una telecamera per un anno, attraverso il cui occhio viene raccontata una delle zone più militarizzate d’Europa, che diventa un documento senza precedenti sulla quotidianità e sulla vita di chi vive al di là del muro.

Siebert e Wagner hanno parlato del loro lavoro affermando:

“La nostra impressione è che nelle immagini sulle tragedie nelle frontiere una voce sembra sempre mancare: la voce delle persone coinvolte.”

Les Sauteurs è stato voluto dagli stessi produttori di The Act of Killing di Joshua Oppenheimer. Quest’ultimo ha definito il documentario “un capolavoro di empatia e di immaginazione morale.”

Il film è distribuito in Italia a partire dal 23 febbraio, con la collaborazione di I Wonder Pictures/Unipol Biografilm Collection, da ZaLab, che da anni si contraddistingue nella promozione delle migliori opere internazionali sul tema dell’immigrazione e sarà accompagnato alle anteprime in veneto dal regista Andrea Segre in veste di distributore assieme a Abou Bakar Sidibé in collegamento dalla Germania.

Ultime notizie

Black Adam: Pierce Brosnan e le rivelazioni sul suo personaggio [VIDEO]

Pierce Brosnan in un'intervista con suo figlio rivela interessanti anticipazioni sul suo ruolo in Black Adam Black Adam ha ancora circa...

Articoli correlati