Legion: Bryan Singer parla della nuova serie spin-off di X-Men

Da leggere

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

The Suicide Squad: James Gunn svela il motivo dell’assenza del Joker

In una recente intervista, James Gunn ha rivelato il motivo per cui ha preferito non utilizzare il Joker per...

Spider-Man: No Way Home – JK Simmons ha imposto il ritorno al look originale per J. Jonah Jameson

JK Simmons ha dovuto lottare perché il personaggio di J. Jonah Jameson tornasse in Spider-Man: No Way Home con...

Block title

In occasione dell’Edinburgh Television Festival il regista Bryan Singer ha svelato nuovi dettagli su Legion, attessissima serie tv spin-off di X-Men, prodotta da FX Productions e Marvel Television. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sono molto contento di Legion e penso che i fan l’apprezzeranno particolarmente. La serie è stata creata per esistere nell’universo degli X-Men ma, quando la guarderete, capirete che potrebbe esistere anche in un mondo a se stante. Avrà una storia davvero ambiziosa e divertente e molti aspetti si ripercuoteranno nei prossimi film degli X-Men”.

Legion: Bryan Singer parla della nuova serie spin-off di X-Men

Singer ha poi discusso delle difficoltà riscontrate con l’inizio del franchise cinematografico di X-Men: “Eravamo copletamente disperati. Avevamo perso metà della nostra squadra, non avevamo un budget adeguato e un copione decente. Ad un certo punto siamo rimasti in tre seduti sul pavimento di un palazzo telesivivo, in Spagna, cercando di creare una storia da zero. Fortunatamente, alla fine, tutto si è risolto per il meglio”.

Legion introduce la storia di David Haller: Fin da adolescente, David ha lottato con la malattia mentale. Diagnosticato come schizofrenico, David è stato dentro e fuori dagli ospedali psichiatrici per anni. Ma dopo uno strano incontro con un altro paziente, si accorge che le voci che sente e le visioni che vede potrebbero essere reali.

Dan Stevens (The Guest), Rachel Keller (Fargo), Aubrey Plaza (Parks and Recreation) e Jean Smart (Fargo) saranno le star della serie. Noah Hawley (Fargo) sarà il produttore esecutivo insieme a Lauren Shuler Donner (X-Men: Giorni di un futuro passato, Wolverine), Bryan Singer (X-Men: Giorni di un futuro passato, Superman Returns), Simon Kinberg ( X-Men: Giorni di un futuro passato), Jeph Loeb (Agents of SHIELD, Daredevil, Jessica Jones), Jim Chory  e John Cameron (Fargo, Il grande Lebowski). Legion è l’ultimo progetto da Hawley e Cameron, due dei produttori esecutivi  vincitori degli Emmy e dei Golden Globe con la serie Fargo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Laura Antonelli: la vita da sex symbol e la morte prematura per infarto, apice di un lungo dramma personale

È stata l'attrice sex symbol del cinema italiano degli anni settanta, rivestendo i panni di protagonista di numerose pellicole...

Articoli correlati