Le Cronache di Narnia: pronto uno script de La Sedia d’Argento

Sono passati quasi cinque anni da quando l’ultima pellicola de Le Cronache di Narnia, la saga fantasy creata da C.S. Lewis, Il Viaggio del Veliero, fece la sua irruzione nei cinema di tutto il mondo. Dopo due anni di silenzio su un eventuale sequel, ecco arrivare un rumour via Twitter dallo sceneggiatore David Magee (Vita di Pi, Finding Neverland). Come riportato su NarniaWeb, Magee ha annunciato di aver completato la prima bozza de La Sedia d’Argento, quarto libro della saga, dopo più di un anno di lavoro sul progetto.
Nonostante non sia una notizia ufficiale, è certamente una boccata d’aria fresca per i fan della saga che sono rimasti a bocca asciutta per moltissimo tempo.
Il quarto libro della serie di Narnia, La Sedia d’Argento, appunto, è ambientato decenni dopo Il Viaggio del Veliero, ma solo un anno dopo in Inghilterra: il re Caspian è ormai anziano e chiede l’aiuto di Aslan per ritrovare il principe Rilian, unico erede al trono. Aslan, quindi, recluta per la ricerca due studenti inglesi: Eustace Scrubb, già interpretato da Will Poulter nel Viaggio del Veliero, e Jill Poole.
Nel 2011, il Walden Group, aveva lanciato l’idea di realizzare il Nipote del Mago, primo libro delle Cronache di Narnia, e quindi prequel de Il Leone, La Strega e l’Armadio. Sarebbe stata un’ottima iniziativa se l’intento della casa di produzione fosse stato riavviare il franchise, ma dati gli ultimi sussurri su La Sedia d’Argento, pare chiara l’idea di continuare sulla strada intrapresa in precedenza. Quest’ultimo riavvio sarebbe anche una grande opportunità per creare attorno alla saga, una nuova curiosità da parte del pubblico, poichè presenterebbe la necessità di un recast e l’introduzione di nuovi personaggi; non solo, riuscirebbe ad uscire senza la soffocante presenza di prodotti cinematografici simili: ricordiamo che gli ultimi tre film non sono mai riusciti a raggiungere il successo del primo proprio perchè all’ombra di Harry Potter.
Naturalmente, la notizia della prima bozza completa de La Sedia d’Argento non presuppone una produzione certa: lo script potrebbe passare di revisione in revisione prima di ricevere ufficialmente l’approvazione.
Vi terremo aggiornati.

Fonte: Collider

Articoli correlati