L’avete riconosciuto? Ha un assetto cerebrale divergente, sa vedere gli spiriti e si è nutrito di sangue umano

La laurea in filosofia l'ha messa da parte per dedicarsi al grande schermo

Nato il 16 dicembre 1984 a Oxford, in Inghilterra, consegue la laurea in filosofia presso l’Università di Nottingham. Dopodiché frequenta la Bristol Old Vic Theatre School ed è da lì che comincia il viaggio di Theo James alla conquista del cinema! Mentre frequenta l’ultimo anno della scuola, esordisce sul set nel lungometraggio Incontrerai l’uomo dei tuoi, scritto e diretto da Woody Allen.

Theo James: battesimo di fuoco con Woody Allen

Underworld: Blood Wars

Nel 2011 entra nel cast di Finalmente maggiorenni, film basato sulla serie tv britannica The Inbetweeners. In concomitanza, interpreta, al fianco di Kate Beckinsale, il vampiro David per la pellicola Underworld – Il risveglio e il suo sequel Underworld: Blood Wars.

Theo James viene, dunque, scritturato nella prima stagione de I fantasmi di Betland, ricoprendo il ruolo di Jed Harper. Inquilino al Bedlam Heights, un condominio di lusso un tempo istituto psichiatrico, ha la capacità di vedere gli spiriti che infestano l’edificio ed i pericoli che circondano sia lui sia le persone care.

Segue il personaggio del giovane detective in carriera Walter Clark in Golden Boy, serie televisiva cancellata dopo appena una stagione.

Nella primavera del 2014, Theo James indossa i panni di Quattro Eaton in Divergent, trasposizione cinematografica del distopico libro girato da Neil Burger, richiamato pure nei successivi capitoli The Divergent Series: Insurgent e The Divergent Series: Allegiant.

Accanto a Richard Gere e Dakota Fanning è uno dei volti principali di Franny (2015). Inoltre, viene scelto come testimonial del profumo Boss di Hugo Boss.

Theo James partecipa, insieme a Vanessa Redgrave e Rooney Mara, a Il segreto (2016), pellicola presentata in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival. Tra il 2018 e il 2019 eleva il proprio status con un ruolo in Giochi di potere di Per Fly e La Fine di David M. Rosenthal, con Forest Whitaker.

Leggi anche Avete mai visto Rupert Grint da ragazzino? Ha realizzato il suo sogno nel cassetto, è stato il miglior amico di un mago e ha sofferto per la mancanza dell’olfatto

Articoli correlati