La Caccia: Marco Bocci dirige la moglie Laura Chiatti in un dramma famigliare

Sono iniziate le riprese de La Caccia, il nuovo film di Marco Bocci che torna alla regia dopo al successo di A Tor Bella Monaca non piove mai.

Da leggere

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Zerocalcare consiglia le sue serie preferite su Netflix descrivendo le trame… a modo suo!

È senza dubbio la serie del momento, e stavolta è tutta made in Italy. Strappare lungo i bordi, la...

Trafficante di virus: recensione del film di Costanza Quatriglio

Costanza Quatriglio traspone nel suo ultimo lungometraggio l'autobiografia della virologa italiana Ilaria Capua, Io, trafficante di virus. A partire da...

Block title

Marco Bocci torna alla regia con il film La Caccia. Al via le riprese

Sono ufficialmente iniziate le riprese de La Caccia, il nuovo film di Marco Bocci che torna alla regia dopo al successo di A Tor Bella Monaca non piove mai, uscito nel 2019. Ad annunciare l’inizio delle riprese sono i produttori Santo Versace e Gianluca Curti.

Marco Bocci, celebre per aver ricoperto il ruolo del commissario Nicola Scialoja nella serie Romanzo Criminale e quello del vicequestore Domenico Calcaterra in Squadra antimafia, è tornato ieri dietro la macchina da presa per la realizzazione de La Caccia, dramma familiare che segue la storia di quattro fratelli, tre maschi e una femmina, che si riuniscono, dopo svariati anni di lontananza, per l’improvvisa morte del padre. A vestire i panni dei protagonisti, Laura Chiatti, la quale per la prima volta condivide un set con il marito. Insieme a lei Filippo Nigro, Paolo Pierobon e Pietro Sermonti.

Il film è prodotto da Santo Versace e Gianluca Curti per Minerva Pictures, in collaborazione con Rai Cinema. Federico Annicchiarico è il direttore della fotografia, Sara Fanelli la costumista, Paola Peraro la scenografa e Luigi Mearelli il montatore. Le riprese dureranno cinque settimane e si svolgeranno tra Roma, Rieti e Terni.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Articoli correlati