Killers of the Flower Moon: collaborazione in vista per DiCaprio e J.J. Abrams

Ebbene sì, uno strano duo è pronto a collaborare con la Paramount per un’offerta per i diritti del libro mistery di David Grann, Killers of the Flower Moon: si tratta di niente di meno che Leonardo DiCaprio e J.J. Abrams. The Wrap riporta infatti che il (finalmente) premio Oscar DiCaprio, il regista di Star Wars: Il Risveglio della Forzanonché creatore/co-creatore delle serie televisive Lost, Alias, Fringe, e molte altre – e lo sceneggiatore premio Oscar Eric Roth (Forrest Gump), stanno collaborando con la Paramount per ottenere i diritti del libro di Grann, Killers of the Flower Moon: An American Crime and the Birth of the FBI. 

In quella che si preannuncia essere l’asta più calda di Hollywood di quest’anno, almeno finora, sembrerebbe che l’offerta del duo DiCaprio-Abrams ammonti a 2 milioni di dollari. Ci sono offerte più elevate sul tavolo, ma nessuna di queste fornisce la potenza del pacchetto delle due star. Neanche quella della Sony di vedere George Clooney alla regia ed Amy Pascal alla produzione. Anche Brad Pitt era tra i nomi dei potenziali acquirenti, ma a quanto pare la cosa non è andata a buon fine. Acquisendo i diritti dell’ambito libro, DiCaprio e Abrams produrrebbero Killers of the Flower Moon sotto le rispettive case di produzione Appian Way e Bad Robot.

Killers of the Flower Moon: l’adattamento del libro vedrà una collaborazione tra Leonardo DiCaprio e J.J. Abrams

Ambientato nel 1920, Killers of the Flower Moon è una storia di saggistica sui misteriosi omicidi della tribù di indiani, conosciuti come Osage, in Oklahoma, che erano al momento tra le persone più ricche del pianeta e si trovavano in una terra piena di petrolio. La storia segue le curve e i tornanti delle indagini che ha dovuto la corruzione del tempo grazie al nuovo marchio di J. Edgar Hoover, conosciuto come FBI. Si tratta del primo caso importante ad essere risolto dall’FBI.

Articoli correlati