Kevin Feige è insolitamente moderato nei confronti degli spoiler

A detta del Presidente dei Marvel Studios, per quanto la perdita di informazioni in azienda sia problematica, non intacca l'esperienza cinematografica.

Kevin Feige è una leggenda vivente: l’attuale Presidente dei Marvel Studios (dal 2019 è anche Direttore creativo di Marvel Comics, Marvel Television e Marvel Animation) è riuscito a creare un impero cinematografico davvero sorprendente. La macchina produttiva del Marvel Cinematic Universe, infatti, è fuori scala sia a livello di incassi che di pianificazione vera e propria con Doctor Strange: Nel Multiverso della Follia (che arriverà a breve) che è ufficialmente il 28esimo lungometraggio della saga (e non stiamo nemmeno tenendo conto delle serie televisive). Insomma, il suo è un lavoro piuttosto delicato, soprattutto per ciò che concerne le fughe di notizie dall’azienda stessa che alimentano e diffondono spoiler a destra e a manca.

Kevin Feige è il produttore che ha incassato più soldi nella storia del cinema

Da Kevin Feige, riguardo questo argomento, ci si aspetterebbe una posizione rigida e critica, ma invece la sua opinione è tutt’altro che dura e inflessibile. In una recente intervista per The Direct, infatti, l’artista ha spiegato che per quanto fastidiosi, i leak non vanno comunque ad intaccare l’hype del pubblico, come accaduto recentemente con No Way Home che, nonostante i rumor che si sono dimostrati veritieri, gli incassi sono stati vertiginosi.

La sfortunata verità è che non [tieni tutto nascosto], e quindi devi assicurarti che l’esperienza stessa funzioni indipendentemente da ciò che è stato rovinato o meno. Il nostro lavoro è comunque buono come possiamo. Penso che molte persone stiano diventando brave a non diffonderlo. Qualcuno ruba qualcosa, non spargerlo in giro perché potenzialmente riduce l’esperienza. Ma in molti modi, [Spider-Man: No Way Home] ci ha mostrato che [gli spoiler] non hanno sminuito l’esperienza.

Che dire? Il ragionamento di Kevin Feige in effetti fila e visto che è impossibile riuscire sempre e comunque a non far trapelare niente, tanto vale mettersi l’anima in pace e lavorare indipendentemente dalle spiate degli insider e simili.

Leggi anche Kevin Feige su Hawkeye: dal provino di Hailee Steinfeld ai personaggi che vedremo nella serie Disney+

Articoli correlati