Jukai – La Foresta dei Suicidi: il poster del film con Natalie Dormer

Natalie Dormer, la star di Il Trono di Spade, protagonista del nuovo, inquietante horror di Jason Zada

Da leggere

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

The Umbrella Academy 3: le riprese della serie sono quasi finite

The Umbrella Academy 3 è ancora avvolta nel mistero The Umbrella Academy è una delle serie televisive più apprezzate del...

Venom: La Furia di Carnage – un personaggio de Il Signore degli Anelli è stato molto utile per il film

Venom: La Furia di Carnage arriverà il 23 settembre nelle sale italiane Venom: La Furia di Carnage è il sequel...

Appuntamento al cinema dal 28 settembre con Jukai – La Foresta dei Suicidi, il nuovo horror firmato da Jason Zada. A vestire i panni della protagonista che ci guiderà fino “alle radici del male” sarà niente poco di meno che Natalie Dormer, la star di Il Trono di Spade e di Hunger Games.

In attesa del debutto sul grande schermo di Jukai – La Foresta dei Suicidi è stato appena diffuso il poster ufficiale con protagonista proprio Natalie Dormer:

Jukai - La foresta dei suicidi

Distribuito al cinema da Midnight Factory, l’etichetta di Koch Media dedicata al genere horror, Jukai – La Foresta dei Suicidi ha già avuto un grande successo negli Stati Uniti, probabilmente anche grazie alla suo ispirarsi ad un ruolo realmente esistente: l’horror  di Jason Zada è infatti ambientato nella Foresta dei suicidi, un bosco alle pendici del Monte Fuji, in cui le cronache locali riportano il maggior numero di suicidi in Giappone.

Ancora non sentite i brividi sulla schiena? Allora provate a dare un’occhiata alla trama ufficiale di Jukai – La Foresta dei Suicidi:

La giovane Sara (Natalie Dormer) si inoltra nella foresta di Jukai – la famosa foresta dei suicidi – per ritrovare la gemella Jess che tutti credono morta. La ragazza è svanita in circostante misteriose durante un campeggio solitario, proprio nel luogo in cui si recano le persone intenzionate a togliersi la vita. Ma questo non basta a convincere Sara che Jess sia morta nella foresta degli orrori e vola dall’altra parte del pianeta per rintracciarla. Lo spettacolo che le si presenta davanti è lo scenario minaccioso e desolato di un incubo ricorrente: il fitto ammasso di vegetazione racchiude oscuri misteri incomprensibili all’uomo, al di là dei sentieri battuti si consumano orrende visioni di paura, strazio e dolore, creature demoniache si nascondono nelle grotte gelate e nei fossi coperti. Chiunque vorrebbe fuggire da quel luogo selvaggio e labirintico, teatro di morte e sofferenza. Ma non l’ostinata Sara, almeno non prima di aver ritrovato sua sorella.

 

Ultime notizie

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

Articoli correlati