Dopo le débacle di Dracula – serie tv della Nbc – e il film Shadowhunters – Città di Ossa, Jonathan Rhys Meyers torna sul grande schermo pronto a diventare un agente segreto nel nuovo film di Daniel Zelik Berk dal titolo Damascus Cover tratto dall’omonima opera letteraria di Howard Kaplan arrivato in Italia con il titolo La nostra Spia a Damasco, riambientato nel 1989 durante la caduta del muro di Berlino.

john-hurt
John Hurt co-protagonista di Damascus Cover

La pellicola narra la vicenda di una spia inviata a Damasco per portare fuori dal paese uno scienziato esperto di armi chimiche e la sua famiglia, molto presto però il protagonista si renderà conto che qualcosa va storto e si ritroverà invischiato in un intrigo internazionale che potrebbe costargli la vita. Il cast, oltre a Meyers prevede anche la partecipazione di: Olivia Thirlby, John Hurt e Jürgen Prochnow, mentre della scrittura si sono occupati, oltre allo stesso Berk anche Samantha Newton. Le riprese del film dovrebbero iniziare in questi giorni a Casablanca, l’idea dei produttori è quello di proporre il film ai distributori durante il prossimo Festival di Berlino. Oltre a Damascus Cover Jonathan Rhys Meyers sarà tra i protagonisti del nuovo dramma di Roland Emmerich scritto da Jon Robin Baitz dal titolo Stonewall.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE