Jessica Chastain: “Vorrei essere il villain del nuovo James Bond”

L'attrice ha le idee molto chiare in proposito.

Da quando Daniel Craig è andato in pensione dopo No Time To Die lasciando vacante il trono di James Bond, in molti si sono fatti avanti o per candidarsi o per dire la loro su chi dovrebbe prendere quel posto. Tra un Tom Hardy e un Cillian Murphy, tra un Idris Elba e un Henry Cavill (il più papabile per il ruolo, a quanto pare), c’è stato anche chi ha avanzato l’ipotesi di rovesciare completamente la situazione e affidare il ruolo a una donna, in modo tale da avere una 007 donna. Sulla questione si è espressa anche Jessica Chastain, stuzzicata da Jimmy Fallon durante un’ospitata televisiva. Il noto conduttore le ha chiesto se fossero vere le voci dell’apprezzamento dimostrato dall’attrice per la saga di James Bond.

Jessica Chastain, sarà il nuovo villain di 007?

Jessica Chastain - Cinematographe

A quanto pare è tutto vero. Jessica Chastain ha ammesso di amare la saga di James Bond e di avere un ruolo in mente per se stessa nel caso in cui la contattassero: “Quando ho cominciato nell’industria dell’intrattenimento circa dieci anni fa, tutti continuavano a chiedermi: ‘Ti piacerebbe essere una Bond Girl?’ Perché, per una donna in questa industria, era l’apice del successo interpretare una Bond Girl. Invece io rispondevo: ‘No, voglio essere il villain‘. Mi piace l’idea di un Bond che abbia paura di me. Quindi sì, certo, se qualcuno vuole offrirmi il ruolo di villain di James Bond, io ci sono“.

Certo, il fatto che Jessica Chastain si sia candidata per questo ruolo non vuol dire che andrà automaticamente a lei. Va però detto che l’idea di un villain interpretato dalla celebre e talentuosa attrice è più che affascinante. Staremo a vedere se il suo desiderio sarà esaudito. E staremo anche a vedere quale attore o quale attrice sarà indicato come successore di Daniel Craig. Perché morto un James Bond se ne fa un altro. O un’altra.

Leggi anche

Articoli correlati