Jeff Bridges vicino alla morte dopo aver preso il COVID durante la chemio: “Ero pronto ad andarmene”

Jeff Bridges ha contratto il COVID durante la sua chemioterapia. L'attore se l'è vista brutta, tanto da credere di stare per morire!

Il premio Oscar Jeff Bridges ha molto di cui essere grato in questo ultimo periodo. Ha un nuovo nipote, un nuovo cucciolo, un nuovo show e presto festeggerà il suo 45° anniversario di matrimonio con la moglie Susan. Tuttavia, in questi giorni, il celebre attore è semplicemente grato di essere ancora in vita dopo essere sopravvissuto al linfoma non Hodgkin ( un cancro del sistema linfatico) e quasi morto di COVID.

Jeff Bridges ha rivelato a People di essere stato “vicino alla morte” dopo aver contratto il COVID durante la chemioterapia. L’annuncio della malattia è stato dato nell’ottobre 2020 e i fan del mitico interprete del Drugo de Il grande Lebowski si sono giustamente preoccupati. Bridges ha detto a People che aveva “un tumore di 12 x 9 pollici” nel suo corpo. “Era grande come un bambino, ma non ha fatto male o altro”, ha spiegato l’attore. Per combattere il cancro Bridges ha quasi immediatamente iniziato la chemioterapia, prima per infusione, poi per via orale. La chemio ha avuto successo, ma poi è arrivata la diagnosi di COVID. “Hanno trovato il giusto cocktail di farmaci e ha funzionato. Ha funzionato alla grande! Quella cosa mi è implosa!”

La salute di Jeff Bridges è peggiorata nel gennaio 2021, quando ha contratto il COVID. Poiché i suoi trattamenti chemioterapici avevano gravemente indebolito il suo sistema immunitario, il corpo dell’attore non aveva abbastanza difese immunitarie per contrastare il coronavirus. “Non avevo difese. Questo è ciò che fa la chemio: ti spoglia di tutto il tuo sistema immunitario. Non avevo nulla con cui combatterlo. Il COVID ha fatto sembrare il mio cancro una nullità. Bridges ha trascorso cinque mesi in ospedale, attaccato a una bombola di ossigeno.Sono stato vicino alla morte. I dottori continuavano a dirmi: ‘Jeff, devi combattere. Non stai combattendo.’ Ero in modalità resa. Ero pronto ad andarmene.

Bridges è fortunatamente sopravvissuto a tutto questo e ora il suo cancro è in remissione. L’amato attore è attualmente in tour stampa per la sua nuova serie, The Old Man, che arriverà su Disney+ il 16 giugno 2022. Lo show è basato sull’omonimo romanzo thriller del 2017 di Thomas Perry e vede Bridges nei panni di Dan Chase, un ex agente della CIA che ha passato decenni a nascondendosi dalla sua ex agenzia. A causa di un tentato omicidio, Harold Harper (John Lithgow), il vicedirettore dell’FBI per il controspionaggio, finisce sulle sue tracce.

Fonte: Variety

Articoli correlati