Jean Paul Belmondo e quell’ictus che lo colpì 20 anni prima della morte: le gravi conseguenze non fermarono la sua voglia di vivere

Un ictus rischiò di strappare alla vita Jean-Paul Belmondo ben 20 anni prima dell'effettivo scomparsa.

Da leggere

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Roma FF16 – A Thousand Hours: recensione del film di Carl Moberg

La vita è un turbinio di esperienze e scelte, che inevitabilmente segnano il percorso di ogni individuo e ne...

Ms. Marvel: il periodo di uscita della serie potrebbe essere stato rivelato

Mohan Kapur, che interpreta il padre della protagonista in Ms. Marvel, potrebbe avere rivelato il periodo di uscita della...

Block title

All’età di 88 anni si è spento nella sua abitazione francese il leggendario attore Jean-Paul Belmondo, uno dei sex symbol negli anni ruggenti del cinema francese. Lui e Alain Delon, compagni di scorribande sui set, hanno stregato milioni di donne nel corso della loro illustre carriera. Una carriera, quella di Belmondo, condotta spesso sul filo del rasoio. Prima della triste scomparsa, aveva seriamente rischiato di passare all’aldilà, quando, nel 2001, venne colpito da un ictus.

Jean-Paul Belmondo: un ictus nel 2001 se lo portò quasi via

Belmondo Le Magnifique Cinematographe

L’allora 68enne interprete transalpino si trovava in vacanza in Corsica, nel momento in cui ravvisò un malessere vascolare cerebrale ischemico, causato da problemi con la circolazione sanguigna. Jean-Paul venne trasportato prima presso una clinica di Calvi e, dunque, a bordo di un elicottero della protezione civile trasferito a Bastia. Successivamente riprese a parlare, ma dall’accaduto non ne uscì illeso: il lato destro del volto rimase, infatti, paralizzato.

Jean-Paul Belmondo si sentì male in una villa con piscina affittata nel villaggio corso di Lumio nel nord della Corsica. In un frangente iniziale si era sparsa la voce che il divo avesse accusato un malore nella villa di Laetitia Casta. Ma l’ufficio stampa della modella e attrice aveva prontamente emesso un comunicato stampa per rettificare la notizia. Difatti, la Casta era, in dolce attesa, era a New York.

Jean-Paul Belmondo a una cerimonia

Jean-Paul Belmondo ebbe gravi problemi cardiaci già a fine 1999. In quella circostanza stette male sul palcoscenico e svenne proprio durante una messa in scena. L’attore transalpino soggiornava in Corsica già da alcuni giorni. Una vacanza tranquilla e spensierata, lontana dai clamori e dai paparazzi. Un soggiorno discreto, insomma. Belmondo era stato avvistato solamente in un ristorante del piccolo paese (con poche centinaia di abitanti), che sorge sulle alture di Calvi.

Leggi anche Lutto nel mondo del cinema: ci lascia Jean-Paul Belmondo, attore icona della Nouvelle Vauge

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Articoli correlati