James Franco sarà il protagonista del thriller Mace

Il film, diretto da Jon Amiel, sarà lanciato a Cannes con la produzione di Meyers Media Group.

James Franco, attore, regista, sceneggiatore, scrittore, produttore e accademico americano, è uno dei volti più riconoscibili della Hollywood contemporanea. Attivo fin dal 1999 con Mai stata baciata (1999), l’artista ha fatto parecchia strada e ha consegnato alla storia del cinema tante interpretazioni mirabili come il suo lavoro nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, dove ha incarnato il ruolo di Harry Osborn. Nonostante le sue due vittorie agli Emmy e la candidatura agli Oscar, il divo, negli ultimi 3 anni, è sparito dalle scene, ma per fortuna siamo qui ad assistere al ritorno dell’artista anche sul grande schermo.

Future World Cinematographe.it

Di recente infatti, come ha riportato Deadline, è stato annunciato ufficialmente che James Franco sta per concludere le trattative per entrare nel cast di Mace, thriller diretto da Jon Amiel (Copycat – Omicidi in serie, The Core), prima produzione di Meyers Media Group. Il film in questione, vede alla scrittura del copione David Chisholm (Il piccolo grande mago dei videogames, Le tre vite di Karen). Per quanto riguarda la trama, si tratta di un buddy cop in cui Franco incarna il poliziotto Mace, corrotto e violento che fa finire il suo dipartimento in una lotta tra bande difficile da gestire. In tutto questo il suo partner, Woods, un giovane principiante, proverà in tutti i modi a fermarlo.

James Franco è apparso l’ultima volta sul grande schermo in Zeroville (2019)

Sicuramente tutto questo progetto sembra essere un grande ritorno di James Franco che ci auguriamo possa tornare a lavorare spesso come qualche anno fa. Mace, che dovrebbe cominciare la produzione entro la fine dell’anno, sarà presentato a Cannes l’anno prossimo. A proposito del lungometraggio, Kirk D’Amico, CEO di Meyers Media Group, ha rivelato:

Siamo entusiasti di tornare a Cannes con questo film estremamente originale e unico. È una storia cruda ambientata in un moderno dipartimento di polizia dove niente è come sembra. Pensiamo che questo materiale nelle mani di un regista così esperto come Jon Amiel darà risultati straordinari.

Leggi anche James Franco, la polemica sulle molestie non si ferma: “Continua a minimizzare”

Articoli correlati