Ischia Film 2019, Cinematographe.it

L’edizione Ischia Film Festival 2019 assegna il Premio alla Carriera a Michele Placido e Valerio Mastandrea come riconoscimento artistico per il loro contributo al mondo del cinema

Dopo Gabriele Salvatores, premiato durante la scorsa edizione della Manifestazione, John Turturro, Peter Greenaway, Giuliano Montaldo e altri grandi nomi del cinema internazionale Ischia Film Festival 2019 assegna il Premio alla Carriera a Michele Placido e Valerio Mastandrea, due registi e prima ancora due attori e ancora prima protagonisti di due generazioni del cinema italiano.

La diciassettesima edizione dell’Ischia Film Festival, che si terrà dal 29 giugno al 6 luglio 2019, omaggia il cineasta pugliese, classe 1946: la carriera di Michele Placido nel campo cinematografico subentra dopo la decisione di recarsi a Roma per entrare in Polizia. Nonostante la decisione professionale, la sua passione era recitare: dopo essersi diplomato all’Accademia d’arte drammatica debutta in teatro con Luca Ronconi in una trasposizione de Orlando Furioso. Il suo background lavorativo ritorna nell’interpretazione del personaggio del commissario Cattani, il protagonista de La piovra. Tra teatro e televisione Michele Placido lavora nel mondo del cinema con Monicelli, Rosi, Bellocchio e Comencini. Nel 1990 l’esordio alla regia con Pummarò. Un esordio che ha inaugurato un’attività da regista che dura da oltre trent’anni. In aggiunta al premio alla Carriera Michele Placido sarà omaggiato con la proiezione in anteprima mondiale di Stupor Mundi, documentario in cui il cineasta guida lo spettatore alla scoperta della figura di Federico II di Svevia.

Ischia Film Festival 2019 riconosce anche l’importanza artistica e umana di Valerio Mastandrea, classe 1972. Esordì come attore in Ladri di cinema, diretto da Piero Natoli. La sua filmografia presenta collaborazione con Davide Ferrario, Toni Servillo, Virzì, Moretti, Scola, Daniele Vicari (questi, oltre a dirigere l’attore in Velocità Massima e in L’orizzonte degli eventi, scrisse per Valerio Mastandrea il soggetto di Trevirgolaottantasette, cortometraggio d’esordio alla regia). Dopo tredici anni l’attore esordisce con il primo lungometraggio Ride, che sarà parte dell’omaggio che l’Ischia Film Festival tributerà al regista.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online