Io resto in sala,cinematographe.it

Un’iniziativa nazionale, un nuovo circuito di sale di alta qualità in rete in attesa della riapertura dei cinema il 15 giugno: #iorestoinSALA è il progetto nato dalla collaborazione tra un gruppo di esercenti – 71 per il momento – e un gruppo di distributori che dal 26 maggio porteranno il cinema in rete con delle programmazioni che spazieranno dalle primissime visioni, ai classici fino agli eventi speciali.

“Le sale ora sono chiuse e indipendentemente da quando potranno essere riaperte noi scommettiamo sul fatto che vogliamo esserci oggi e anche domani” – ha spiegato Lionello Cerri, produttore cinematografico – “Per noi è importante essere all’interno del sistema e il sistema cinematografico ha le sue regole, quindi anche dopo che le sale riapriranno dopo 105 giorni dall’uscita di un film al cinema ci sarà la possibilità di trovarlo sulla nostra piattaforma”.

#iorestoinSALA – Come funziona?

Lo spettatore acquisterà il biglietto dal sito internet del suo cinema di riferimento che ha aderito all’iniziativa e a ogni spettatore sarà assegnato un codice che corrisponde al suo posto assegnato nella sala virtuale. I film verranno proposti con degli orari precisi in base a delle fasce orarie. Tutto questo sarà possibile grazie ad un accordo con MyMovies. Ogni cinema digitale simulerà la visione di un film in sala, con posti assegnati e streaming a orari prestabiliti. Non sarà, quindi, un servizio simile alle classiche piattaforme streaming come Netflix o Amazon Prime Video. Sarà possibile vedere gli altri spettatori in sala, conversare in chat con il vicino di poltrona e commentare il film dopo la proiezione. Al momento hanno aderito 67 sale per circa 200 schermi, ma il progetto è ancora aperto quindi si potranno aggiungere altre sale.

Io resto in sala,cinematographe.it

I prezzi dei biglietti saranno uguali per tutte i cinema: 7,90 euro per le prime visione e 3,50 euro per i film già usciti, già in catalogo o per le rassegne di film classici. L’incasso andrà al singolo cinema come è sempre avvenuto e l’importo sarà poi rendicontato al distributore secondo gli accordi di noleggio. Le prevendite avranno inizio giovedì 21 maggio.

Penso che sia un progetto nuovo e unico, di solito quando si parla di piattaforma si parla di un gruppo di persone che investe su qualcosa che li rappresenti, questo è un progetto che non ha padroni, è un progetto di persone che vogliono lavorare insieme e che credono nella sala” – ha dichiarato Gianluca Farinelli, produttore cinematografico – “Non è un progetto economico, nessuno pensa che questa iniziativa risolverà i problemi economici  della distribuzione e degli esercenti, ma credo che sia un progetto “allegro”, positivo. Usciamo da un periodo negativo, adesso dobbiamo guardare al futuro, alla possibilità di rinnovarci anche riattivando la relazione con il pubblico, la cosa più importante per noi.” 

#iorestoinSALA – Le prime programmazioni

#iorestoinSALA, inizierà la sua programmazione con alcuni film che sono stati penalizzati dal lockdown non potendo raggiungere subito la sala e usciti a pagamento su alcune piattaforme streaming:  il 26 maggio con Favolacce dei Fratelli D’Innocenzo, premiato a Berlino con l’Orso d’Argento, il 28 maggio  Tornare di Cristina Comencini e poi Georgetown, attesissimo debutto di Christoph Waltz dietro la macchina da presa, e In viaggio verso un sogno con ShiaLaBeouf firmato a quattro mani da Tyler Nilson e Michael Schwartz e considerato dalla critica americana uno dei dieci migliori film indipendenti dell’anno. #iorestoinSALA permetterà alle singole sale di trasformare in eventi online le presentazioni live di attori e registi. I primi saranno i fratelli D’Innocenzo, intervistati martedì 26 maggio da Paolo Mereghetti, Cristina Comencini e Cristiana Mainardi, intervistate giovedì 28 da Gianni Canova, Lorenzo Mattotti e Antonio Albanese, intervistati venerdì 29 da Gian Luca Farinelli. Le interviste “live” avranno inizio alle ore 20:00 a precedere lo streaming del rispettivo film delle 20.30.

Io resto in sala,cinematographe.it

Tra gli altri contenuti disponibili anche Memorie di un assassino diretto dal premio Oscar Bong Joon-ho regista di Parasite, La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Mattotti, Villetta con ospiti di Ivano De Matteo, Criminali come noi dell’argentino Sebastián Borensztein, La vita invisibile di Eurídice Gusmão di Karim Aïnouz, L’hotel degli amori smarriti di Christophe Honoré, un’intera sezione dedicata al maestro giapponese Ozu e alcune restauri da Chaplin a Buster Keaton ai quali la Cineteca di Bologna lavora da decenni.

 “Quando abbiamo capito che la riapertura dei cinema era davvero vicina, contrariamente alle prime, tremende informazioni che i notiziari davano di apertura delle sale a dicembre, abbiamo pensato se l’iniziativa avesse ancora un senso e ne siamo usciti ancora più rafforzati in quest’idea” – ha spiegato Thomas Bertacche, distributore cinematografico– “60 piattaforme virtuali ci permetteranno di avere quella libertà di programmazione che ci è impossibile avere nelle sale fisiche. Non possiamo, di solito, dare lo spazio in sala che vorremmo, per esempio, ai classici ma lo potremo fare con queste nuove sale virtuali. Sarà un’offerta in più che possiamo dare agli spettatori. Ora dobbiamo cominciare un percorso nell’online che ci porterà in quello che deve essere considerato il cinema moderno, il cinema del futuro: un cinema presente nello spazio fisico e un cinema presente in quello che sono le sale virtuali”.

Io resto in sala,cinematographe.it

Dal 15 giugno con la riapertura dei cinema secondo l’ultimo decreto del governo #iorestoinSALA continuerà ad affiancare le sale per far avere al pubblico una doppia programmazione, fisica e online.

Di seguito l’elenco delle sale che hanno già aderito all’iniziativa:

Piemonte

  • Acqui Terme – Cristallo
  • Bra – Impero
  • Novi Ligure – Moderno
  • Ovada (AL) – Splendor

Lombardia

  • Milano – Anteo Palazzo del cinema
  • Milano CityLife – Anteo
  • Bergamo – Auditorium
  • Bergamo – Capitol
  • Bergamo – San Marco
  • Cremona – Anteo Spaziocinema
  • Mantova – Del Carbone
  • Mantova – Mignon
  • Monza – Capitol Anteo Spaziocinema
  • Sesto San Giovanni – Rondinella
  • Treviglio – Anteo Spaziocinema
  • Varese – Filmstudio 90
  • Varese – Nuovo
  • Voghera – Cinema Teatro Arlecchino

Trentino Alto Adige

  • Trento – Multisala Astra
  • Bolzano – Filmclub

Friuli Venezia Giulia

  • Udine – Visionario
  • Udine – Cinema Centrale
  • Pordenone – Cinemazero
  • Trieste – Ariston
  • Lignano – Cinecity

Veneto

  • Padova – Lux
  • Padova – Rex
  • Bassano del Grappa – Metropolis Cinemas
  • Belluno – Cinema Italia
  • Schio – Nuovo Cinema Pasubio
  • Vicenza – Odeon

Emilia Romagna

  • Bologna – Lumiere
  • Bologna – Pop UP Cinema Jolly
  • Bologna – Pop Up Cinema Medica
  • Bologna – Pop Up Cinema Bristol
  • Cattolica – Snaporaz
  • Ferrara – Apollo
  • Modena – Truffaut
  • Parma – Cinema Edison D’essai
  • Rimini – Tiberio

Toscana

  • Firenze – Stensen
  • Firenze – Spazio Alfieri
  • Pisa – Arsenale

Liguria

  • Genova – Odeon
  • Genova – Ariston
  • Genova – Corallo
  • Genova – City
  • Genova – Sivori
  • Diano Marina – Politeama Dianese
  • Imperia – Imperia
  • Rapallo – Augustus
  • Santa Margherita – Centrale
  • Savona – Filmstudio
  • Sestri – Levante Ariston

Marche

  • Ancona – Azzurro
  • Fermo – Sala Artisti
  • Umbria
  • Perugia – Postmodernissimo

Lazio

  • Roma – Andromeda Cinemas
  • Roma – Madison
  • Roma – Caravaggio

Campania

  • Napoli – Modernissimo

Puglia

  • Bari – Splendor
  • Brindisi – Andromedamaxicinema

Calabria

  • Catanzaro – Cinema Teatro Comunale

Sicilia

  • Palermo – Multiplex Planet La Torre
  • Catania – Planet
  • Messina – Multisala Iris
  • Messina – Multisala Apollo
  • Castrofilippo – Multisa Planet La Vigne
  • Siracusa – Multisala Planet Vasquez

Sardegna

  • Iglesias – Madison

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE