EXCL Intolerance: ecco come è stato realizzato il corto di Lorenzo Giovenga e Giuliano Giacomelli

Un video mostra il making off di Intolerance, il cortometraggio di Lorenzo Giovenga e Giuliano Giacomelli.

Da leggere

Aquaman 2: Black Manta è protagonista di una nuova foto dal set

Il villain Black Manta, interpretato da Yahya Abdul-Mateen II è il protagonista della nuova foto tratta dal set di Aquaman...

Jessica Chastain mostra come mangiare gli spaghetti in un video tutorial imperdibile

Jessica Chastain, in occasione del National Pasta Day, ha pubblicato su Instagram un breve tutorial sul corretto metodo con...

House of Secrets: The Burari Deaths, recensione della docuserie Netflix

House of Secrets: The Burari Deaths, la nuova docuserie Netflix diretta da Leena Yadav e prodotta da Yogendra Mogre e...

Block title

Il linguaggio dei segni e la sperimentazione al centro del cortometraggio di Lorenzo Giovenga e Giuliano Giacomelli, Intolerance

Sveliamo in esclusiva su Cinematographe.it una clip che mostra il making of di Intollerance, un cortometraggio diretto da Lorenzo Giovenga e Giuliano Giacomelli, distribuito da Rai Cinema e in concorso nella sezione Cortometraggi Nazionali del Rome Indipendent Film Festival.

Intolerance è stato prodotto dalla casa di produzione Daitona ed è vincitore del bando Nuovo Imaie 2019. Da un punto di vista produttivo i valori del corto vertono principalmente su alcuni aspetti: la recitazione interamente in lingua dei segni, il suono che prende il punto di vista di una persona sorda, le ali del personaggio femminile realizzate in VFX e la splendida fotografia interamente in bianco e nero.

Il cortometraggio parla di un senzatetto sordo che, mentre vaga per le vie della città, si trova a salvare una ragazza indifesa da un tentativo di stupro. La ragazza, scossa e commossa, lo ringrazia e cerca di trovare un modo per sdebitarsi. Il senzatetto non vuole nulla in cambio fino a quando dalla schiena della ragazza escono due incredibili ali.

Il vidoe che vi presentiamo in esclusiva risulta particolarmente suggestivo e interessante poiché mostra la creazione delle ali che fuoriescono dalla schiena della ragazza: ali giganti di farfalla che l’avvolgono quasi interamente, creando ondeggiamenti che dominano la scena, lasciando basito il barbone.

Come hanno detto i registi Intolerance è una “storia piccola, intima e delicata. Una vicenda che prende spunto da un certo cinema del reale ma che alla fine, con un colpo di coda, abbraccia tutto ciò che potrebbe sembrare l’esatto opposto: ovvero l’immaginazione, il fantastico e il paradosso”. 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Aquaman 2: Black Manta è protagonista di una nuova foto dal set

Il villain Black Manta, interpretato da Yahya Abdul-Mateen II è il protagonista della nuova foto tratta dal set di Aquaman...

Articoli correlati