Indignation: James Schamus alla regia e Logan Lerman nel cast

Da leggere

L’avete riconosciuto? È stato campione del mondo di wrestling, ha sposato una bacchettona e ha dato la caccia a un raccapricciante omicida

È nato in Virginia l'8 settembre 1971 ed è un figlio d'arte. Suo padre Lewis era infatti un attore,...

Lizzie McGuire: per Hilary Duff il reboot “È stata una grossa delusione”

Il reboot di Lizzie McGuire è stato cancellato ancor prima della messa in onda Hilary Duff sta rievocando le due...

Matilda De Angelis a Sanremo 2021 ha raccontato perché ha dovuto bloccare Hugh Grant su Whatsapp

Ad aprire la 71esima edizione del Festival di Sanremo è stata la “nostra” Matilda De Angelis. La bravissima attrice,...

Negli ultimi vent’anni, James Schamus – co-fondatore di Good Machine ed ex CEO della Focus Features – è stato una grande forza creativa, scrivendo e producendo tantissimi film (alcuni sono Brokeback Mountain, The Ice Storm, Crouching Tiger, Hidden Dragon, Eat, Drink, Man, Woman) ed essendo un frequentatore abituale del Sundance Film Festival.

Ma quest’anno, James Schamus si trova in una posizione per lui nuova: un esordio alla regia. Indignation, scritto e diretto da Schamus e adattato da un romanzo del 2008 di Philip Roth, racconta la storia di Marcus Messner (Logan Lerman), che nel 1951 lascia la sua autoritaria famiglia e la macelleria kosher nel New Jersey per frequentare il college in Ohio, evitando l’assegnamento per la Guerra In Corea. Proprio qui si innamorerà di una bellissima studentessa (Sarah Gadon) e sarà il bersaglio del preside della scuola (Tracy Letts) che minaccerà i piani preparati per lui dai genitori.
Schamus ha scoperto il romanzo di Roth in un’aeroporto nel 2011.

“Mi sono innamorato dei personaggi. Avevo una grande affinità con loro” ha detto. Ma adattare e dirigere il film lui stesso non era il piano.
“Se hai la fortuna di scrivere sceneggiature per un quarto di secolo e chiederti: Dovrei dirigerlo io o, non lo so, lo potrebbe fare Ang Lee?” Ride. “è una domanda facile a cui rispondere, quindi non l’ho mai fatta”.

Ma dopo aver sentito qualche regista e dopo aver scoperto che tutti erano impegnati, Schamus ha deciso che era il momento di provare la direzione di un film. per prima cosa ha preso i diritti e la benedizione di Philip Roth.

“Philip è stato molto di supporto e rispettoso. Una volta che il progetto era nelle nostre mani, si è fatto da parte.. è stato generoso”.

Indignation: James Schamus alla regia di un film con protagonista Logan Lerman

Trovare un attore che interpretasse Marcus era la chiave di tutto, e Schamus, un fan del lavoro di Lerman in Noi Siamo Infinito e in Fury (“Era incredibile in ogni scene del film!”), lo ha scelto saggiamente.

“Lui è uno degli attori più gentili del mondo”, ha detto “Tutti sul set sono fantastici, ma è bellissimo avere una star che aiuti a mantenere i toni”.

La produzione è stata di soli 24 giorni, tutti girati a New York. Alla fine, Schamus è scoppiato.
So che suonerà ridicolo, ma ho lavorato con centinaia di registi e ho scritto e prodotto per loro. Li ho distribuiti. Ho finanziato i loro film. Molto pochi di loro hanno fatto vedere quanto fosse divertente questo lavoro. È stato ridicolmente spassoso. È un’esperienza gioiosa”.

Indignation debutterà Domenica notte al Teatro Eccles.

Fonte: EW

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? È stato campione del mondo di wrestling, ha sposato una bacchettona e ha dato la caccia a un raccapricciante omicida

È nato in Virginia l'8 settembre 1971 ed è un figlio d'arte. Suo padre Lewis era infatti un attore,...

Articoli correlati