Indiana Jones 5: Harrison Ford è stato ringiovanito e invecchiato grazie alla tecnologia VFX

L'attore Harrison Ford ha dichiarato "Non penso di voler nemmeno sapere come funziona".

In attesa del primo trailer ufficiale, sono emersi importanti rivelazioni su Indiana Jones 5, in particolar modo sugli effetti visivi che riguardano l’invecchiamento e il ringiovanimento di Harrison Ford nel film. Stando alle parole del regista James Mangold, la sequenza del iniziale del film vedrà Indy negli anni ’40 intento ad affrontare un gruppo di nazisti. Successivamente ci sarà un salto temporale al 1969. Insomma, è più che evidente che il reparto VFX è stato chiamato ad un gran lavoro.

Indiana Jones 5, Harrison Ford tra passato e futuro grazie alla tecnologia VFX

Indiana Jones 5; cinematographe.it

Abbiamo cercato di mantenere una generale coerenza con la sua età, in modo che il pubblico non viva il cambiamento tra gli anni ’40 e ’60 come una presunzione intellettuale, ma sperimenti letteralmente lo spirito bucaniere di quei primi giorni… e poi l’inizio della storia attuale”, ha dichiarato Mangold. La produttrice di Indiana Jones 5, Kathleen Kennedy, invece ha dichiarato: ““La mia speranza è che, anche se se ne parlerà in termini di tecnologia, le persone lo guardino pensando, “Oh mio Dio, hanno appena trovato delle vecchie riprese. Le hanno sicuramente realizzate 40 anni fa“. Ti stiamo trascinando in un’avventura in cui Indy ti coinvolge immediatamente nella sua ricerca, e hai quella sensazione particolare, Sono in un film di Indiana Jones“”.

Parlando degli effetti speciali per ringiovanire e invecchiare Harrison Ford nel film, il magazine Empire ha anticipato che “sono state impiegate diverse tecniche per realizzare la sequenza [iniziale], incluso il nuovo software ILM che ha setacciato il materiale archiviato del giovane Harrison Ford prima di abbinarlo al filmato appena girato”. Per Harrison Ford, vedersi invecchiato è stato abbastanza strano: “Questa è stata la prima volta in cui ho visto una cosa del genere credendoci… non penso di voler nemmeno sapere come funziona. Non mi fa venire voglia di essere giovane, però. Sono contento di essermi guadagnato la mia età”.

Articoli correlati