Indiana Jones 5: in uscita nel 2018?

Come ci ha insegnato il recente Jurassic World (se non l’avete già letta, recuperate la nostra recensione in anteprima), un amato franchise che ritorna sullo schermo è un modo davvero semplice, per gli studios, di fare soldi a palate e il non proseguire determinate saghe appare come un vero e proprio spreco. Allo stesso tempo, servono molta attenzione e cautela, per evitare di alienarsi i fan di vecchia data e limitare il più possibile gli “effetti collaterali” dell’intera operazione.

Sullo schermo Indiana Jones è senza dubbio uno degli eroi più amati, e non da una sola generazione: non si poteva certamente lasciare che il deludente Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo rappresentasse l’ultimo ricordo cinematografico del celebre archeologo. E infatti, la produttrice Kathleen Kennedy proprio il mese scorso afermava che “prima o poi un altro film di Indiana Jones verrà realizzato. Quando questo accadrà,, non posso dirlo con certezza. Non abbiamo ancora iniziato a lavorare ad uno script, ma abbiamo iniziato a parlare della possibilità di realizzare il progetto.” Se anche il coproduttore Frank Marshall frena gli animi su un possibile quinto capitolo della saga, è comunque difficile credere che la sua realizzazione non sia, invece, una realtà che inizia a concretizzarsi, soprattutto perché è difficile ignorare un franchise con un potenziale così alto.

Sicuramente, il “fattore X” di Steven Spielberg, che ha affermato di voler dare la sua benedizione al progetto, darebbe una marcia in più al film. Al momento, il regista americano è piuttosto impegnato con diverse pellicole e sembra difficile che potrebbe tornare dietro la macchina da presa per dirigere un nuovo Indiana Jones (anche Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, in effetti, appare più come un favore personale fatto a George Lucas ed Harrison Ford che un film realizzato con passione. E si vede), ma il fatto che Spielberg abbia rinunciato a Jurassic World non significa che farebbe automaticamente lo stesso con un Indiana Jones 5.

E infatti, alcuni rumors sostengono che la Lucasfilm programmi un nuovo film su Indiana Jones per il 2018 e, anche se per il momento si tratta di voci non confermate, la possibilità appare più che concreta. Nonostante Chris Pratt, inizialmente preso in considerazione per il ruolo, sembri ormai un’ipotesi da scartare, è presumibile pensare che la pellicola possa rappresentare un nuovo e fresco inizio per la saga. Se la data si rivelerà realistica, lo sapremo solo col tempo: non resta che aspettare nuove conferme.

Fonte: collider.com

Articoli correlati