Il Palazzo del Viceré: in uscita il nuovo film di Gurinder Chadha

Una storia d'amore sullo sfondo dei difficili momenti che portarono all'Indipendenza Indiana

Da leggere

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

The Umbrella Academy 3: le riprese della serie sono quasi finite

The Umbrella Academy 3 è ancora avvolta nel mistero The Umbrella Academy è una delle serie televisive più apprezzate del...

Venom: La Furia di Carnage – un personaggio de Il Signore degli Anelli è stato molto utile per il film

Venom: La Furia di Carnage arriverà il 23 settembre nelle sale italiane Venom: La Furia di Carnage è il sequel...

La regista di Sognando Beckham, Gurinder Chadha, torna sul grande schermo con Il Palazzo del Viceré, dal 12 ottobre al cinema, un film che racconta con ardore un momento delicato quanto fondamentale della storia dell’India: l’Indipendenza indiana, di cui il 15 agosto ricorrerà il 70° Anniversario.

In Il Palazzo del Viceré la regista racconta, attraverso un cast internazionale di attori straordinari quali Hugh Bonneville (Downton Abbey) e Gillian Anderson (X-Files), i tumultuosi anni della fine dell’impero britannico in India. Sullo sfondo di questi avvenimenti difficili ma determinanti per la storia indiana si sviluppa una storia d’amore che sfida le convenzioni, quello tra la musulmana Aalia e l’induista Jeet.

 Il Palazzo del Viceré

Ma guardiamo nel dettaglio la sinossi ufficiale:

Era il 1947, e dopo 300 anni il dominio dell’Impero Britannico in India si avvicina alla fine. Il nipote della Regina Vittoria, Lord Mountbatten, con la moglie e la figlia, si trasferisce per sei mesi nel Palazzo del Viceré a Delhi. Il suo delicato compito, come ultimo Viceré, è quello di accompagnare l’India nella transizione verso l’indipendenza. Presto, però, nonostante gli insegnamenti di Ghandi, la violenza esplode tra musulmani, induisti e sikh, e sfocia nella cosiddetta “Partition” fra India e Pakistan, coinvolgendo anche gli oltre 500 membri dello staff che lavorano al Palazzo. La storia d’amore tra due giovani indiani, entrambi a servizio del Viceré, la musulmana Aalia e l’induista Jeet, rischia di essere travolta dal conflitto delle rispettive comunità religiose. E quando la situazione precipita si troveranno a dover prendere una decisione epocale.

Quello della regista anglo-indiana Gurinder Chadha non è un punto di vista qualunque, in quanto la sua famiglia rimase coinvolta negli eventi tragici ricostruiti in Il Palazzo del Viceré. In particolare la regista ha raccontato lo straordinario momento politico e diplomatico che portò alla Partizione dell’India e di cui furono attori protagonisti l’ultimo viceré Lord Mountbatten da parte inglese e i leader locali: Ghandi, Nehru e l’islamico Jinnah, padre fondatore del Pakistan.

 

Ultime notizie

Stranger Things 4: a fuoco uno dei luoghi delle riprese della serie

Stranger Things 4 non ha ancora una data ufficiale di uscita Stranger Things, nota serie Netflix di stampo fantasy-action dei...

Articoli correlati